WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Contratto di conto corrente: prescrizione dell’azione di ripetizione ed onere probatorio

11 Maggio 2018

Cassazione Civile, Sezione VI, 22 febbraio 2018, n. 4372 – Pres. Scaldaferri, Rel. Falabella

Di cosa si parla in questo articolo

I versamenti in conto corrente con carattere solutorio, diversamente da quelli con carattere ripristinatorio della provvista, sono a tutti gli effetti pagamenti da sussumere sotto la fattispecie dell’art. 2033 c.c.. Ne consegue che la prescrizione del diritto per il correntista a chiederne la ripetizione decorre dal momento in cui le singole rimesse hanno avuto luogo.

La prova della natura ripristinatoria o solutoria dei singoli versamenti emerge dagli estratti conto che il correntista ha l’onere di produrre in giudizio.

Al contrario, la banca che sollevi l’eccezione di prescrizione del diritto alla ripetizione deve limitarsi ad allegare il fatto costitutivo, ovvero l’inerzia del correntista, spettando al giudice individuare le rimesse aventi natura ripristinatoria che, non potendo essere considerate pagamenti, sono irrilevanti ai fini della prescrizione.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/05

Iscriviti alla nostra Newsletter