WEBINAR / 14 Marzo
Mutui con garanzia MCC: obblighi di istruttoria e profili di invalidità
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 29/02

WEBINAR / 14 Marzo
Mutui con garanzia MCC: obblighi di istruttoria e profili di invalidità
www.dirittobancario.it
Dossier

Apertura di credito | Correttezza e buona fede | Gestione della garanzia concessa | obblighi di diligenza

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1173

12 Luglio 2011

 

Nel caso in cui i ricorrenti contestino la non correttezza della condotta tenuta dalla banca in relazione alla mancata segnalazione dell’opportunità di compensare le somme indisponibili giacenti su un proprio conto con l’esposizione debitoria esistente su altro conto, sebbene sia possibile segnalare momenti di opacità nella condotta della banca, non possono essere accolte la richiesta di restituzione degli interessi passivi percepiti sul secondo c/c fino alla data di estinzione del fido e la contestuale richiesta di risarcimento del danno laddove risulti che i ricorrenti non abbiano mai in alcun modo manifestato una volontà di rimborso dei fidi concessi, peraltro di notevole consistenza, a mezzo delle proprie liquidità. Circostanza questa confermata dalle rinnovate richieste nel corso degli anni di aumento e ristrutturazione degli stessi affidamenti, di cui i ricorrenti hanno indubbiamente beneficiato.

La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
Iscriviti alla nostra Newsletter