WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Dossier

Deposito di titoli in amministrazione | Ius variandi | Giustificato motivo | Contratti bancari in genere

Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.716

23 Giugno 2011

 

In caso di variazione delle spese postali, non appare circostanza idonea ad integrare un giustificato motivo espressamente da indicarsi ex 118 del D.Lgs. n. 385/1993 a supporto della “proposta di modifica unilaterale del contratto”, il fatto che “La Banca applicherà le seguenti nuove condizioni economiche ai rapporti di conto corrente di corrispondenza e di custodia ed amministrazione titoli, al fine di coprire i costi sostenuti per adempiere agli obblighi informativi introdotti da recenti disposizioni normative: Spese postali proposte Euro 1,50 (per singolo documento)”. Tale giustificazione, invero, appare assai generica (soprattutto nella parte relativa agli obblighi informativi riferiti a non meglio specificate “recenti disposizioni normative”) e, dunque, non tale da permettere al cliente di valutare la congruità rispetto alla motivazione che ne è alla base.


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06

Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter