Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
www.dirittobancario.it
Dossier

Recesso | Apertura di credito | Principi di correttezza e buona fede

Collegio di Roma, 23 aprile 2010, n.284

12 Giugno 2011

Al fine di favorire le relazioni fra intermediari e clienti, si evidenzia come, nel pieno rispetto dei principi di correttezza e buona fede di cui agli artt. 1175 e 1375 c.c., l’esercizio del diritto di recesso dal contratto di apertura di credito, anche laddove consentito in difetto di giusta causa, non deve assumere connotati del tutto imprevisti ed arbitrari, tali cioè da contrastare con la ragionevole aspettativa di chi, in base ai comportamenti usualmente tenuti dalla banca e all’assoluta normalità commerciale dei rapporti in atto, abbia fatto conto di poter disporre della provvista creditizia per il tempo previsto.


WEBINAR / 18 ottobre
Private Banking e Antiriciclaggio


I nuovi orientamenti di vigilanza Banca d'Italia

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 27/09
Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
Iscriviti alla nostra Newsletter