Collegio di Milano, 02 marzo 2010, n.74

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: ATM (Sportelli Bancomat)
  • Parole chiave: ATM Bancomat, Cattura, Onere probatorio, Richiesta di risarcimento del danno
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 02 marzo 2010, n.74
  • Scarica testo in pdf

In caso di richiesta di risarcimento del danno riconducibile al funzionamento delle macchine ATM Bancomat (Automated Teller Machine: "sportello automatico") con conseguente "cattura" della carta bancomat del cliente al momento del prelievo di contante, quest’ultimo ha l’onere di allegare e provare ex art. 1223 cod. civ. la concreta consistenza del danno che si assume patito, quale conseguenza immediata e diretta del lamentato illecito contrattuale.