Collegio di Roma, 22 ottobre 2010, n.1152

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Centrale d’Allarme Interbancaria (CAI)
  • Parole chiave: Carte di credito, Centrale d'Allarme Interbancaria, Obbligo di cancellazione, Segnalazioni illegittime
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 22 ottobre 2010, n.1152
  • Scarica testo in pdf

 

In caso di avvenuta iscrizione della revoca di autorizzazione all’utilizzo della carta di credito nel segmento CARTER della Centrale d’Allarme Interbancaria, anche se l’intermediario abbia provveduto alla segnalazione a fronte di un impagato, lo stesso deve fare tutto quanto è nella sua disponibilità per la cancellazione del nome della cliente dalla CAI laddove tale impagato sia l’esito anche di comportamenti in violazione degli obblighi di diligenza professionale gravanti sull’intermediario.