Collegio di Napoli, 28 settembre 2010, n.989

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Polizze assicurative, Usura
  • Parole chiave: Calcolo, Credito al consumo, Premio di assicurazione, TEG, Usura
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 28 settembre 2010, n.989
  • Scarica testo in pdf

 

In materia di usura, ai fini del calcolo del TEG è da escludersi dalle spese il premio di assicurazione il quale non derivi da obblighi di legge né, tantomeno, sia stato imposto dal creditore, come si evince dal documento di sintesi il quale prevede che “il cliente – all’atto della sottoscrizione del contratto – ha facoltà di aderire ai prodotti accessori al finanziamento e proposti dalla Società Finanziatrice (es. polizze assicurative volte a coprire l’assicurato in caso di morte/malattia/perdita di lavoro/assistenza casa)”.