Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Istruttoria
  • Parole chiave: Istruttoria, Mutuo, Obblighi in capo alla banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646
  • Scarica testo in pdf

 

Non è riscontrabile un obbligo di legge che imponga la formalizzazione scritta né dell’avvio né della gestione delle trattative, neppure nel settore bancario e con specifico riferimento a patti inerenti la concessione di credito. Altresì, non sussiste alcun obbligo per la banca di consegnare in copia le delibere emesse in tali fasi, le quali assumono solo una funzione autorizzativa interna alla banca.