Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [5] => Finanza
                )

        )

)
Banca e Finanza - Finanza
25/11/2011

Lehman Brothers: ultimi orientamenti di merito

Tribunale di Bari, ordinanza del 16 settembre 2011
segnalato da: Redazione Diritto Bancario

L’ultimo pronunciamento in materia di obbligazioni Lehman Brothers arriva dal Tribunale Bari, dove il Giudice, dr. Anna de Simone, previa dichiarazione di nullità del contratto quadro, ha condannato la banca a restituire all’investitore le somme investite in titoli della nota banca americana.

Nella specie il Giudice ha ravvisato, in violazione di quanto previsto dagli artt. 23 TUF e 30 Regolamento Consob 11522/98 – Regolamento Intermediari (ratione temporis applicabile), il difetto di forma scritta del c.d. master agreement, riconducibile al fatto che lo stesso risultava validamente sottoscritto solo dall’investitore e non anche da un rappresentante della banca.

Dichiarata quindi, per espressa previsione normativa, la nullità del contratto quadro per vizio di forma, ne è conseguita la nullità dell’operazione di investimento in obbligazioni Lehman Brothers da esso regolata.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.