Collegio di Milano, 02 marzo 2010, n.69

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Comunicazioni periodiche alla clientela, Estratto conto
  • Parole chiave: Art. 119 TUB, Commissioni e oneri, Estratto conto, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 02 marzo 2010, n.69
  • Scarica testo in pdf

In materia di trasparenza, con specifico riferimento alla pubblicità delle condizioni contrattuali e alle comunicazioni periodiche alla clientela, deve considerarsi illegittimo il comportamento della Banca che, nell’addebitare i costi al cliente, consideri l’estratto conto come composto da due distinti documenti – elenco dei movimenti ed estratto conto scalare – anziché come unico documento.