Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1166

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Consegna di copia della documentazione, Libretti di deposito
  • Parole chiave: Libretti di risparmio postale, Rapporti del de cuius, Richiesta di copia della documentazione, Risparmio postale
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1166
  • Scarica testo in pdf

 

La nuova disciplina dei libretti dei libretti di risparmio postale di cui al D.M. 6-6-2002 prevede che “Il depositante e i suoi aventi causa hanno diritto di ottenere (…) a richiesta e a proprie spese, entro un congruo termine e comunque non oltre novanta giorni dalla richiesta, copia della documentazione inerente singole operazioni poste in essere negli ultimi dieci anni” (Art. 6). Va quindi pienamente riconosciuto il diritto del dell’erede legittimo ad ottenere la documentazione relativa alle  sui rapporti intestati alla de cuius operazioni compiute negli ultimi dieci anni.