Collegio di Napoli, 11 agosto 2010, n.880

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Illegittima segnalazione ad una centrale di informazione creditizia, Centrali Rischi Finanziarie Private / Preavviso di segnalazione
  • Parole chiave: Abituali ritardi nei pagamenti, Centrale rischi finanziari private, Danno risarcibile, Mancanza di preavviso, Presunzioni, Segnalazioni illegittime
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 11 agosto 2010, n.880
  • Scarica testo in pdf

 

In caso di segnalazione presso la CRIF del nominativo del cliente, laddove la peculiare dinamica dell’esecuzione del rapporto contrattuale sia caratterizzata dalla dimostrata abitualità del ritardo nei pagamenti da parte dl cliente, deve escludersi che il preavviso di segnalazione in CRIF, di cui viene addotta la mancata ricezione, avrebbe potuto orientare diversamente il suo comportamento, quale nei fatti concretamente tenuto. In tal senso, deve escludersi la ricorrenza di un danno risarcibile quale conseguenza diretta di una eventualmente lamentata mancanza del preavviso di iscrizione in CRIF.