Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.872

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Apertura di credito / Rinnovo
  • Parole chiave: Apertura di credito, Comunicazione, Diniego, Finanziamento, Istruttoria, Limiti, Obblighi per la banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.872
  • Scarica testo in pdf

 

Relativamente all’obbligo dell’intermediario di comunicare l’esito dell’istruttoria all’interessato e sulle formalità da osservare, non si rinvengono apposite procedure che fissino i tempi e le modalità di comunicazione. Ne consegue che, la comunicazione del diniego del rinnovo del finanziamento avvenuta "per le vie brevi", non appare suscettibile di essere qualificata come illecita o illegittima.