Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.850

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Consegna di copia della documentazione
  • Parole chiave: Art. 119 TUB, Conto Corrente Bancario, Eccessiva onerosità, Pubblicità, Richiesta di documentazione, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 02 agosto 2010, n.850
  • Scarica testo in pdf

Non è integra alcun comportamento scorretto l’intermediario che applichi alla richiesta di ottenere copia della documentazione bancaria da parte del cliente delle spese pur gravose (nel caso di specie, euro 929,70), laddove: sotto il profilo della normativa di trasparenza, erano state pubblicizzati, già nei Fogli Informativi e poi con comunicazioni specificamente indirizzate al cliente, i costi applicati nel caso di richieste di duplicati relativi a conti correnti; sotto il profilo dell'(eventuale) eccessiva onerosità del quantum, la richiesta del cliente aveva ad oggetto molteplici documenti informativi riferiti ad un arco temporale lungo e per il quale si è resa necessaria un’attività ad hoc dell’intermediario.