Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.479

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Ipoteca
  • Parole chiave: Cancellazione della ipoteca, Limiti, Mancata comunicazione, Mutuo, Obblighi per la banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.479
  • Scarica testo in pdf

 

In caso di mancata comunicazione da parte della banca dell’avvenuta cancellazione della ipoteca, si evidenzia come la banca è tenuta a trasmettere alla conservatoria dei registri immobiliari entro il termine previsto la comunicazione di estinzione del debito, ma non è previsto in capo alla stessa alcun obbligo successivo di informare il cliente dell’avvenuta cancellazione della iscrizione ipotecaria. Un simile comportamento da parte della banca non appare pertanto censurabile.