Collegio di Milano, 15 giugno 2010, n.527

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Deposito titoli in amministrazione / Esecuzione del rapporto, Normativa antiriciclaggio e fiscale
  • Parole chiave: Deposito di titoli in amministrazione, Mancata esecuzione di un ordine, Normativa fiscale
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 15 giugno 2010, n.527
  • Scarica testo in pdf

 

Con riferimento alla normativa fiscale, la banca ha il solo dovere di segnalare all’anagrafe tributaria la chiusura della posizione fiscale qualora il cliente chiuda il proprio conto di deposito titoli; sarà compito dell’altra banca, presso la quale saranno stati trasferiti i titoli, a segnalare all’anagrafe tributaria l’apertura di una nuova posizione fiscale, ancorché riferibile a intestatari diversi (nel caso di specie, il cliente lamentava la mancata esecuzione di un ordine di trasferimento di titoli da un conto di deposito ad un altro).