WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

TAX

TAX Imposta di registro Imposta sui trasferimenti

Atto di dotazione del trust: tassazione proporzionale in caso di trasferimento effettivo di diritti dal trustee al beneficiario

30 Marzo 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 3 marzo 2020, n. 5766 – Pres. Greco, Rel. Luciotti ]
Con l’ordinanza n. 5766 del 3 marzo 2020 la Suprema Corte si esprime in ordine al tema dell’applicazione delle imposte di successione e donazione, nonché ipotecaria e catastale, ad un atto di dotazione di un trust liquidatorio.
TAX Imposta di registro

Tassato il finanziamento formato per corrispondenza ed enunciato in un verbale d’assemblea

27 Marzo 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 dicembre 2019, n. 32516 – Pres. Mocci, Rel. Delli Priscoli ]
L’atto di finanziamento soci enunciato all’interno di un verbale d’assemblea va assoggettato a imposta di registro, a prescindere dall’effettivo uso del finanziamento: è quanto afferma la Corte di Cassazione con la sintetica ordinanza n. 32516 dello scorso dicembre.
TAX Accertamento e contenzioso

Società di comodo: valutazione delle condizioni per l’applicazione della disciplina

26 Marzo 2020

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 24 febbraio 2020, n. 4850 – Pres. Cirillo, Rel. Condello ]
La valutazione sull’operatività imprenditoriale della società oggetto di accertamento nonché quella su obiettive condizioni di impossibilità al raggiungimento di un reddito minino, rappresentano le premesse imprescindibili per l’applicazione della disciplina sulle società di comodo prevista all’art. 30, comma 1, L.
TAX IRES - IRAP

Non vi è doppia imposizione (giuridica) nel caso di indeducibilità dei compensi degli amministratori già tassati ai fini Irpef

25 Marzo 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 febbraio 2020, n. 4400 – Pres. Cirillo, Rel. Venegoni ]
La Corte di Cassazione, Sez. V, con la sentenza n. 4400/2020 si è pronunciata sulla rettifica effettuata dall’Agenzia delle Entrate nei confronti di una società per costi indeducibili con riferimento a compensi straordinari corrisposti ad alcuni dei suoi amministratori nell’anno
TAX Accertamento e contenzioso

L’apprezzamento del principio di inerenza deve effettuarsi attraverso un giudizio di carattere qualitativo

24 Marzo 2020

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 dicembre 2019, n. 33026 – Pres. Bruschetta, Rel. Putaturo Donati Viscido Di Nocera ]
Con l’ordinanza in oggetto la Corte di Cassazione, in scia ad un già consolidato orientamento giurisprudenziale, conferma la lettura del principio di inerenza da un punto di vista qualitativo piuttosto che quantitativo.
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: imposta ipotecaria e catastale in misura fissa per l’atto di conferimento dei beni al trustee

23 Marzo 2020

Vincenzo Maria De Angelis, Studio Legale Tributario Cavallaro e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 7 febbraio 2020, n. 2897 – Pres. Greco, Rel. Gori ]
Il trasferimento dei beni effettuato dal disponente (settlor) a favore del trustee non comporta la loro attribuzione definitiva a quest’ultimo, che è tenuto solo ad amministrarli e custodirli - in regime di segregazione patrimoniale - in vista del futuro trasferimento
TAX IRES - IRAP

Leasing finanziario: ai fini della deducibilità dei canoni non rileva l’effettiva entrata in funzione del bene

19 Marzo 2020

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 dicembre 2019, n. 33903 – Pres. Cirillo, Rel. Venegoni ]
Con riguardo ai canoni di locazione finanziaria, l’art. 102, comma 7 del TUIR deve ritenersi norma specifica e pertanto prevalente, laddove non subordina la deducibilità dei citati costi all’entrata in funzione del bene locato, come espressamente previsto invece dalla disposizione
TAX IVA

Limiti all’esenzione IVA in caso di cessione della posizione processuale per l’esecuzione forzata di un credito

18 Marzo 2020
[ Corte di Giustizia UE, Sez. II, 17 ottobre 2019, C‑692/17 – Pres. Arabadjiev, Rel. Vajda ]
L’articolo 135, paragrafo 1, lettera b), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, dev’essere interpretato nel senso che l’esenzione che esso prevede per le operazioni relative alla concessione, alla negoziazione
TAX Accertamento e contenzioso

L’Agenzia delle Entrate non può introdurre con l’atto di appello un nuovo motivo a fondamento della pretesa fiscale

18 Marzo 2020

Angelo Campailla

[ Cassazione Civile, Sez. V, 26 febbraio 2020, n. 5160 – Pres. Napolitano, Rel. Federici ]
Nel processo tributario di appello l’Amministrazione finanziaria non può mutare i termini della contestazione, deducendo motivi e circostanze diversi da quelli contenuti nell’atto di accertamento.
TAX IVA

IVA per servizi infragruppo indetraibile se non è provata l’inerenza dei costi

17 Marzo 2020

Alessandro Nota

[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 febbraio 2020, n. 3599 ― Pres. Sorrentino, Rel. Giudicepietro ]
La sentenza in esame verte sull’annosa questione relativa alle spese sostenute per servizi scambiati tra consociate residenti in diversi stati che, nel caso di specie, erano state ritenute dall’Amministrazione Finanziaria indeducibili ai fini IRES ed IRAP, nonché indetraibili ai fini
TAX Imposta di registro

Cessioni contestuali di quote sociali: ogni atto sconta l’imposta di registro singolarmente

16 Marzo 2020

Vincenzo Maria De Angelis, Studio Legale Tributario Cavallaro e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 dicembre 2019, n. 32894 – Pres. Chindemi, Rel. Botta ]
In tema di imposta di registro, nel caso di contestuali cessioni di quote sociali intercorse tra più cedenti e più cessionari, non ricorre la figura giuridica del negozio complesso, soggetto ad un’unica tassazione ai sensi dell’art. 21, comma 2, del
TAX Accertamento e contenzioso

Superamento della presunzione di onerosità dei prestiti dei soci: serve l’iscrizione in bilancio

13 Marzo 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 23 gennaio 2020, n. 1475 – Pres. Sorrentino, Rel. Fracanzani ]
La sola produzione di contratti e corrispondenza, aventi data certa, non assicura la prova circa la natura infruttifera di prestiti infragruppo, e conseguentemente non basta per superare, in assenza di iscrizione in bilancio, la presunzione di onerosità del prestito soci
TAX IVA

SU: il rimborso del credito IVA non può essere sospeso in caso di fideiussione da parte del contribuente

9 Marzo 2020
[ Cassazione Civile, Sez. Unite, 31 gennaio 2020, n. 2320 – Pres. Virgilio, Rel. Sambito ]
In caso di richiesta di rimborso di un credito IVA, l’amministrazione finanziaria, che abbia chiesto e ottenuto garanzia dal contribuente in base all’art. 38-bis, co 1, d.P.R. n. 633 del 1972, non può fare uso, durante il periodo di vigenza
TAX Fiscalità internazionale

Cumulabilità dei benefici della Direttiva madre-figlia con quelli di matrice convenzionale per i dividendi erogati

6 Marzo 2020

Alessandro Nota

[ Cassazione Civile, Sez. V, 31 gennaio 2020, n. 2313 ― Pres. Cirillo, Rel. Venegoni ]
Una società residente nel Regno Unito, in seguito all’ottenimento di rimborso (parziale) del credito d’imposta relativo ai dividendi percepiti da una società residente in Italia da essa controllata (previsto dall’art 10, paragrafo 4, lett. b), della Convenzione contro le doppie
TAX Fiscalità internazionale

Dividendi: la Convenzione tra Italia e Germania che prevede l’eliminazione della doppia imposizione prevale sulla norma interna

5 Marzo 2020

Giulio Mangiafico, Dottorando in Scienze Giuridiche presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 novembre 2019, n. 30140 – Pres. Cirillo- Rel. Cataldi ]
La disposizione di cui all’articolo 24, paragrafo 2, capoverso b) della Convenzione Italia-Repubblica federale di Germania, in ossequio alla quale i redditi derivanti dai dividendi pagati ad una società residente nel territorio italiano da parte di una controllata (mediante partecipazione
TAX Fiscalità internazionale

Trasferimento della direzione effettiva della società e limiti alla deducibilità delle perdite originatesi nello stato della sede sociale

4 Marzo 2020
[ Corte di Giustizia UE, 27 febbraio 2020, n. C-405/18 – Pres. Vilaras, Rel. Jürimäe ]
1) L’articolo 49 TFUE deve essere interpretato nel senso che una società costituita secondo il diritto di uno Stato membro, che trasferisca in un altro Stato membro la sede della propria direzione effettiva senza che tale trasferimento incida sul suo
TAX IRES - IRAP

Royalties imputate al valore della transazione in presenza di un potere di controllo tra licenziante e produttore/venditore

3 Marzo 2020

Piergiorgio Morgano

[ Cassazione Civile, Sez. V, 11 febbraio 2020, n. 3257 – Pres. Virgilio, Rel. Putaturo Donati Viscido Di Nocera ]
Il corrispettivo dei diritti di licenza deve essere aggiunto al valore di transazione allorquando il licenziante, titolare dei diritti immateriali e destinatario dei corrispettivi dei diritti di licenza, sia in grado di esercitare poteri di controllo sulla scelta del produttore
TAX IVA

Non imponibilità ai fini IVA: sul riconoscimento del nesso di accessorietà alle prestazioni in regime di dipendenza funzionale

3 Marzo 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. V, 5 aprile 2019, n. 9586 – Pres. Virgilio, Rel. Antezza ]
Ai fini della sussistenza del “nesso di accessorietà” di cui al D.P.R. n. 633 del 1972, art.

WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter