WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

TAX

TAX Accertamento e contenzioso

Avviso di accertamento basato sullo studio di settore: il contraddittorio deve essere effettivo

27 Giugno 2018

Sara Tonolli

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 4 giugno 2018, n.14159 – Pres. Manzon, Rel. Luciotti ]
In questa pronuncia la Corte di Cassazione torna ad affermare che l'avviso di accertamento nel procedimento di accertamento standardizzato basato su parametri e studi di settore può essere emanato dall'Amministrazione Finanziaria solo dopo l'espletamento di un contraddittorio endoprocedimentale.
TAX Abuso del diritto Imposta di registro

Imposta di registro: escluso l’effetto retroattivo per le novità della legge di Bilancio 2018

27 Giugno 2018

Matteo Porqueddu, Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 26 gennaio 2018, n. 2007 – Pres. Chindemi, Rel. Zoso ]
Con la Sentenza in commento, la Corte di Cassazione si è trovata a prendere una delicata posizione con riferimento alle modifiche apportate dalla legge di Bilancio 2018 all’art. 20 del D.P.R. 131/1986. In particolare, le citate modifiche hanno messo in
TAX Accertamento e contenzioso

Avvisi di accertamento già notificati al 31 dicembre 2016: raddoppiati i termini in presenza di seri indizi di reato

26 Giugno 2018

Enrica Core, Dottoranda LUISS Guido Carli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 3 maggio 2018, n. 10483 – Pres. Cirillo, Rel. Luciotti ]
Per gli avvisi di accertamento già notificati alla data del 31 dicembre 2016, per i quali non incidono le modifiche introdotte dalla l. n. 208 del 2015, i termini di cui al D.p.r. n. 600 del 1973, art. 43 per
TAX IVA

Pro-rata IVA: nel calcolo del volume d’affari rientra ogni attività economica del contribuente

25 Giugno 2018

Sara Tonolli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 aprile 2018, n. 9670 – Pres. Bruschetta, Rel. Fuochi Tinarelli ]
In materia di detraibilità dell’IVA, l’art. 19 co. 5 D.P.R. 633/72 prevede che i soggetti che svolgono più attività, tra le quali solo alcune danno il diritto alla detrazione dell’IVA assolta sugli acquisti, possano esercitare tale diritto applicando il principio
TAX Fiscalità finanziaria IRES - IRAP

Garanzia infragruppo: esclusa la presunzione di gratuità e la conseguente indeducibilità automatica

25 Giugno 2018

Avv. Stefano Capponi

[ Cassazione Civile, Sez. V, 28 luglio 2017, n. 18815 – Pres. Bielli, Rel. Caiazzo ]
In ambito fiscale, non sussiste, nell’ordinamento giuridico, una sorta di presunzione di gratuità che assista le concessioni di garanzia prestate dalla società capogruppo a favore di una società controllata, data l’autonomia patrimoniale di tali imprese.
TAX Fiscalità finanziaria

Tassazione dei dividendi versati agli Organismi d’investimento collettivo in valori mobiliari

25 Giugno 2018
[ Corte di giustizia UE, Sez. V, 21 giugno 2018, C 480/16 – Pres. da Cruz Vilaça, Rel. Levits ]
L’articolo 63 TFUE dev’essere interpretato nel senso che osta a una normativa di uno Stato membro, come quella di cui trattasi nel procedimento principale, in forza della quale i dividendi distribuiti da una società residente in tale Stato membro a
TAX IRES - IRAP

Deducibilità delle perdite su crediti comunque deducibili in base ad elementi certi e precisi

22 Giugno 2018

Matteo Porqueddu, Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 4 maggio 2018, n. 10643 – Pres. Virgilio, Rel. Tedesco ]
Con la Sentenza in commento, la Corte di Cassazione si è trovata ancora una volta a definire quello che dovrebbe essere il corretto trattamento fiscale da riservare in caso di contabilizzazione di una o più perdite su crediti.
TAX Accertamento e contenzioso

Garanzie per il contribuente: la mera irreperibilità non legittima la deroga del termine per l’avviso di accertamento

21 Giugno 2018

Sara Tonolli

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 10 aprile 2018, n. 8749 – Pres. Cirillo, Rel. Luciotti ]
L’art. 12 comma 7 L. 212/2000 prevede che, dal momento della notifica al contribuente sottoposto a verifica fiscale del processo verbale di constatazione l’Amministrazione Finanziaria debba rispettare il termine dilatorio di 60 giorni prima di esercitare il proprio potere accertatore.La
TAX Imposta di registro

Sulla natura del trust ai fini dell’assoggettamento alle imposte di registro

20 Giugno 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 giugno 2018, n. 15469 – Pres. Zoso, Rel. Di Majo ]
Per “operazioni di carattere patrimoniale” ai sensi dell’art. 43, I comma lettera h, D.P.R. n. 131/1986, ove viene fissata la base imponibile, si ha riguardo “all’ammontare dei corrispettivi in danaro pattuiti per l’intera durata del contratto”.
TAX Accertamento e contenzioso

Transfer pricing: l’onere della prova per l’Amministrazione non si estende al concreto vantaggio fiscale

19 Giugno 2018

Avv. Stefano Capponi

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 aprile 2018, n. 9673 – Pres. Bruschetta, Rel. Fuochi Tinarelli ]
La Suprema Corte ribadisce, in questa sentenza, che l’art. 110 comma 7 del TUIR non integra una disciplina antielusiva in senso proprio, ma è norma finalizzata alla repressione del fenomeno economico del transfer pricing, vale a dire lo spostamento d’imponibile
TAX IVA

Acquisto tramite rappresentante fiscale e limiti al reverse charge

15 Giugno 2018
[ Cassazione Civile, Sez. Un., 16 febbraio 2018, n. 3872 – Pres. Rodorf, Rel. Virgilio ]
Il contribuente non residente, che si avvalga del rappresentante fiscale nominato ai sensi dell’art. 17 del d.P.R. n. 633 del 1972 (nel testo applicabile ratione temporis, anteriore alle modifiche introdotte con il d.lgs. n.
TAX IRES - IRAP

Legittima la rivalutazione delle partecipazioni anche parziale

15 Giugno 2018

Matteo Porqueddu, Studio Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 18 aprile 2018, n. 9507 – Pres. Chindemi, Rel. Stalla ]
Con la Sentenza in commento, la Suprema Corte di Cassazione ha chiarito che la rivalutazione delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati, può interessare anche solo una parte delle azioni o quote detenute.
TAX IVA

Soggetto ad IVA il trasferimento dell’immobile dalla società all’azionista quale corrispettivo per il riacquisto delle azioni

14 Giugno 2018
[ Corte di Giustizia UE, Sez. VII, 13 giugno 2018, C-421/17 – Pres. Rosas, Rel. Toader ]
L’articolo 2, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, deve essere interpretato nel senso che il trasferimento, da parte di una società per azioni ad uno
TAX IRES - IRAP

Le imprese in regime di contabilità semplificata devono indicare il valore delle rimanenze nel registro degli acquisti

14 Giugno 2018

Avv. Andrea Maria Ciotti, Taxnet Studio Legale e Tributario

[ Cassazione Civile, Sez. V, 11 aprile 2018, n. 8907 – Pres. Locatelli, Rel. D’Orazio ]
In tema di imposte dirette, anche le imprese minori che fruiscono del regime di contabilità semplificata, di cui al D.P.R. n. 600 del 1973, art. 18, comma 2, devono indicare ogni anno nel registro degli acquisti, tenuto ai fini IVA,
TAX IRES - IRAP

Costituiscono reddito d’impresa gli interessi e i proventi assimilati conseguiti da società commerciali residenti e soggetti equiparati

13 Giugno 2018

Stefano Capponi

[ Cassazione Civile, Sez. V, 9 agosto 2017, n. 19793 – Pres. Bielli, Rel. Sabato ]
Quando conseguiti dalle società commerciali residenti e soggetti equiparati, gli interessi su mutui, finanziamenti o simili non costituiscono, in base all’art. 48 del d.p.r. 600/1973, reddito di capitale, e vanno qualificati come una delle componenti attive rilevanti per la determinazione
TAX Abuso del diritto

La fusione, pur se fiscalmente vantaggiosa, non può essere considerata di per sé elusiva

13 Giugno 2018

Alessandro Liotta, Dottorando LUISS Guido Carli

[ Cassazione Civile, Sezione V, 11 maggio 2018, n. 11436 – Pres. Capabianca, Rel. Crucitti ]
Nella sentenza in esame il Supremo Collegio si è espresso in merito alla natura elusiva della fusione.In particolare, la Corte di Cassazione ha ribadito che il fenomeno elusivo si verifica nell’ipotesi in cui il contribuente ponga in essere talune operazioni
TAX Accertamento e contenzioso

Operazioni soggettivamente inesistenti: l’Amministrazione deve provare che il contribuente conoscesse l’evasione di imposta

13 Giugno 2018

Enrica Core, Dottoranda LUISS Guido Carli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 aprile 2018, n. 9721 – Pres. Bruschetta, Rel. Nonno ]
In tema di fatture soggettivamente inesistenti, tenendo conto di quanto espresso dalla Corte di Giustizia 22 ottobre 2015, C-277/14,PPUH Stehcemp, l’Amministrazione finanziaria, al fine di negare il diritto di detrarre l’Iva assolta a monte, deve provare, anche tramite presunzioni, gli
TAX Imposta sui trasferimenti

Sull’imposta di donazione al trust con vincolo di destinazione

12 Giugno 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 30 maggio 2018, n. 13626 – Pres. Di Iasi, Rel. Castorina ]
Nel caso in cui i contraenti vogliano il reale trasferimento delle quote e dei relativi diritti al trustee, sia pure ai fini della liquidazione e quindi del reale arricchimento del beneficiario, è corretta l’applicazione dell’imposta nella misura dell’8% prevista dall’art.

WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter