WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

TAX

TAX Accertamento e contenzioso

In caso di dichiarazione ultrattiva, è sufficiente un accertamento formale e non sostanziale

28 Maggio 2018

Avv. Andrea Maria Ciotti, Taxnet Studio Legale e Tributario

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 marzo 2018, n. 4967 – Pres. Chindemi, Rel. Balsamo ]
In materia tributaria è stato chiarito che non risulta necessario un previo accertamento sostanziale, nel caso in cui il rapporto tributario sussista con soggetti e con oggetto tendenzialmente stabili o a dichiarazione meramente iniziale del contribuente o, com’anche si dice,
TAX IVA

Cessioni intracomunitarie ed applicabilità del regime di non imponibilità IVA

28 Maggio 2018

Enrica Core

[ Cassazione Civile, Sez. V, 18 gennaio 2018, n. 1140 – Pres. Bruschetta, Rel. Luciotto ]
Nel caso di cessioni intracomunitarie l’omessa o erronea indicazione del codice identificativo del cessionario non fa venir meno l’applicazione del regime di non imponibilità Iva, di cui all’art. 41, comma 1, lett. a) del D. L. n. 331 del 1993,
TAX Accertamento e contenzioso

La prova del contratto di affitto di azienda non esonera dal “test di operatività” in materia di società di comodo

25 Maggio 2018

Alessandro Liotta, Dottorando LUISS Guido Carli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 febbraio 2018, n. 4156 – Pres. Cappabianca, Rel. Guida ]
Con la sentenza in esame, la Suprema Corte si è espressa in merito all’applicazione dell’art. 30, comma 4-bis, L. 23 dicembre 1994, n. 724, che introduce il c.d. “test di operatività” avente ad oggetto le società di comodo. Nel caso
TAX Accertamento e contenzioso

Non tutelabile l’affidamento del contribuente fondato sull’interpello proposto dal terzo

17 Maggio 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 19 aprile 2018, n. 9719 – Pres. Bruschetta, Rel. Nonno ]
La Corte di Cassazione, accogliendo le ragioni dell’Agenzia delle Entrate, ha escluso la sussistenza nell’ordinamento vigente un generale principio di affidamento del contribuente fondato su risposte ad un interpello proposto da un terzo alla stessa Agenzia (nel caso Direzione regionale)
TAX Fiscalità internazionale

Imposizione delle plusvalenze latenti relative a rilevanti partecipazioni nel capitale di società stabilite nello Stato membro d’origine in occasione di tale trasferimento

16 Maggio 2018
[ Corte di Giustizia UE, Sez. I, 15 marzo 2018, C-355/16 – Pres. Silva de Lapuerta, Rel. Fernlund ]
Poiché una situazione come quella di cui al procedimento principale non rientra nell’ambito di applicazione ratione personae della nozione di «lavoratori autonomi», ai sensi dell’accordo tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Confederazione
TAX Accertamento e contenzioso

Sanzioni amministrative dovute anche se l’imposta non vada riscossa o compensata

16 Maggio 2018

Enrica Core

[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 aprile 2018, n. 946 – Pres. Virgilio, Rel. Esposito ]
Le sanzioni amministrative previste dall’art. 1 del D.Lgs. n. 471 del 1997 sono dovute a prescindere dalla circostanza che l’imposta, non dichiarata, non vada poi effettivamente riscossa ovvero compensata con crediti rinvenienti dalla definitiva stabilizzazione di perdite fiscali pregresse. Gli
TAX IVA

IVA intracomunitaria: la cessione è non imponibile anche se il trasporto non è avvenuto a nome e a cura del cedente

14 Maggio 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 23 febbraio 2018, n. 4408 – Pres. Virgilio, Rel. Perrino ]
In materia di cessioni intracomunitarie, sulla base del principio della tassazione ai fini IVA nel luogo di destinazione del bene, una cessione di beni può essere considerata non imponibile solo se il potere di disporre del bene sia stato trasferito
TAX IVA

Appalti: le società consortili sono soggette allo stesso regime fiscale delle società consorziate

14 Maggio 2018

Avv. Stefano Capponi

[ Cassazione Civile, Sez. V, 9 febbraio 2018, n. 3166 – Pres. Bielli, Rel. Luciotti ]
La Suprema Corte, con l’ordinanza in epigrafe, ha confermato il principio per cui una società consortile, costituita come strumento operativo volto unicamente a facilitare le attività di più società consorziate, appaltatrici nell’ambito di una procedura di affidamento, può legittimamente trarre
TAX IRES - IRAP

Cessazione anticipata del consolidato fiscale: la consolidante resta nella disponibilità delle eccedenze di credito cedute dalla consolidata durante la vigenza della tassazione di gruppo

14 Maggio 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 febbraio 2018, n. 4155 – Pres. Cappabianca, Rel. Condello ]
L’art. 7 del Ministero dell’Economia e delle finanze del 9 giugno 2004 disciplina gli effetti dell’opzione per il consolidato fiscale, stabilendo che, nel corso dei tre anni di durata dell’opzione, la cessione dei crediti diversi dall’Ires da parte della società
TAX IVA

Detrazione IVA per i lavori su immobili di terzi: rileva la strumentalità

14 Maggio 2018
[ Cassazione Civile, Sez. Un., 11 maggio 2018, n. 11533 – Pres. Mammone, Rel. Bruschetta ]
Deve riconoscersi il diritto alla detrazione IVA per i lavori di ristrutturazione o manutenzione di immobili di proprietà di terzi, purché sia presente un nesso di strumentalità con l’attività d’impresa o professionale, anche se quest’ultima sia potenziale o di prospettiva.
TAX IVA

Diniego del diritto di detrarre l’IVA assolta a monte opposto al destinatario della fattura

8 Maggio 2018
[ Corte di Giustizia UE, Sez. X, 23 novembre 2017, C-314/17 – Pres. Levits, Rel. Borg Barthet ]
I principi di neutralità fiscale e di efficacia del sistema comune d’imposta sul valore aggiunto devono essere interpretati nel senso che essi ostano a che uno Stato membro neghi al destinatario di una cessione il diritto di detrarre l’imposta sul
TAX IVA

Nozione di “negoziazione” ai fini della disciplina IVA

8 Maggio 2018
[ Corte di Giustizia UE, Sez. VII, 21 novembre 2017, Causa C-615/16 – Pres. Rel. Rosas ]
L’articolo 15, paragrafo 2, e l’articolo 135, paragrafo 1, lettera f), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta sul valore aggiunto, devono essere interpretati nel senso che la nozione di «negoziazione», ai sensi
Società Fusione e scissione TAX Accertamento e contenzioso

Debiti tributari: legittima la responsabilità solidale illimitata delle società beneficiarie della scissione

7 Maggio 2018
[ Corte Costituzionale, 26 aprile 2018, n. 90 – Pres. Lattanzi, Rel. Amoroso ]
Non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 173, comma 13, DPR 917/1986 e dell’art. 15, comma 2, del D.Lgs 472/1997 sollevate, in riferimento agli artt. 3 e 53 della Costituzione. In caso di scissione, tali norme fondano la
Banca e Finanza Finanziamenti TAX IRES - IRAP

Leasing traslativo: i canoni di prefinanziamento e gli interessi passivi vanno dedotti pro quota per l’intera durata del contratto

3 Maggio 2018
[ Cassazione Civile, Sez. V, 11 aprile 2018, n. 8897 – Pres. Crucitti, Rel. Giudicepietro ]
In caso di leasing traslativo, applicando il principio della competenza, sia i canoni di prefinanziamento che gli interessi passivi dovuti dalla futura utilizzatrice alla concedente prima della consegna del bene, quali costi di acquisizione del bene, sono da considerarsi oneri

WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter