WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

TAX

TAX IVA

Rimborso Iva: la durata del contratto di garanzia non subisce gli effetti di una norma sopravvenuta

26 Luglio 2017

Massimo Marchini

[ Cassazione Civile, Sez. III, 28 marzo 2017, n. 7884 – Pres. Travaglino, Rel. Cirillo ]
Con la sentenza n. 7884 del 28 marzo 2017, la Suprema Corte ha stabilito che, in tema di rimborso Iva ai sensi dell’art. 38-bis del d.p.r. 633/1972, il prolungamento dei termini per l’accertamento in conformità a una norma sopravvenuta non
TAX Accertamento e contenzioso

Società di comodo: illegittima la cartella emessa sulla base del solo test di operatività

17 Luglio 2017

Raniero Spaziani e Andrea Maria Ciotti

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 dicembre 2016, n. 25472 – Pres. Cirillo, Rel. Guido ]
In materia di società di comodo, l’Amministrazione Finanziaria non è legittimata ad emettere una cartella ex art. 36-bis del D.P.R. n. 600 del 1973 sulla base del solo risultato del cd. Test di operatività, senza quindi la previa emissione di
TAX Fiscalità finanziaria IRPEF

Stock options: per la disciplina fiscale applicabile rileva l’esercizio del diritto di opzione

13 Luglio 2017

Enrica Core

[ Cassazione Civile, Sez. V, 12 aprile 2017, n. 9465 ]
TAX Accertamento e contenzioso

Negli accertamenti basati sulle “uscite di cassa” non occorre la dimostrazione del requisito dell’inerenza

13 Luglio 2017

Matteo Porqueddu, Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 18 aprile 2017, n. 9761 ]
Con la sentenza in commento la Corte di Cassazione ha chiarito che in relazione ad accertamenti emessi a seguito di indagini finanziarie sui prelevamenti effettuati dal contribuente, non occorre da parte del contribuente e ai fini probatori, dimostrare l’inerenza (ai
TAX IVA

Riconducibilità di un’operazione nell’attività della società ai fini dell’inclusione nel pro rata IVA

10 Luglio 2017

Raniero Spaziani e Andrea Maria Ciotti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 24 marzo 2017, n. 7654 ]
In tema di Imposta sul Valore Aggiunto, per verificare se una determinata operazione attiva rientri, o meno, nell’attività propria di una società, ai fini dell’inclusione nel calcolo del “pro rata”, occorre avere riguardo, non già all’attività definita nell’atto costitutivo come
TAX IVA

Reverse charge: detrazione IVA in caso di omessa contabilizzazione di fatture da acquisti intracomunitari

3 Luglio 2017

Matteo Porqueddu, Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 3 marzo 2017, n. 5401 ]
Con la sentenza in commento la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi sulla questione relativa all’insorgenza del diritto alla detrazione dell’Iva (o meglio all’esercizio del diritto stesso di detrazione) nel caso di omessa contabilizzazione, attraverso la procedura del c.d.

WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter