WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

TAX

TAX Accertamento e contenzioso

La presenza di scritture contabili formalmente corrette non esclude la legittimità dell’accertamento

31 Marzo 2017

Enrica Core

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 gennaio 2017, n. 1530 – Pres. Tirelli, Rel. Tinarelli ]
In tema di accertamento ex  art. 39, comma 1, lett. d) del d.p.r. n. 600, del 1973, la presenza di scritture contabili formalmente corrette non esclude la legittimità dell’accertamento medesimo, qualora la contabilità possa considerarsi complessivamente inattendibile in quanto confliggente
TAX Accertamento e contenzioso

Elementi di fatto e presunzioni nel processo tributario

27 Marzo 2017

Federico Pachioli, Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 6 maggio 2016, n. 9198 ]
L’arresto giurisprudenziale in oggetto interessa il complesso sistema di prove ammissibili nel processo tributario.Nella specie, l’Amministrazione finanziaria ha provveduto a ricostruire induttivamente i ricavi di una società ai sensi dell’art. 39, co. 1, lett. d), D.p.r. n. 600/1973 con conseguente
TAX Fiscalità finanziaria

Valido il metodo forfettario nella deducibilità degli accantonamenti su rischi di cambio

20 Marzo 2017

Massimo Marchini

[ Cassazione Civile, Sez. V, 13 maggio 2016, n. 9856 ]
Con la sentenza n. 9856, i giudici della Suprema Corte sono tornati ad esprimersi sul tema della deducibilità degli accantonamenti su rischi di cambio.
TAX Accertamento e contenzioso

Competenza dell’Agenzia delle Entrate all’accertamento e riscossione dell’Iva all’importazione

15 Marzo 2017

Enrica Core

[ Cassazione Civile, Sez. V, 5 agosto 2016, n. 16464 – Pres. Bielli, Rel. Perrino ]
TAX IRES - IRAP

Per dedurre gli interessi passivi relativi ad finanziamento è necessario il contratto scritto tra le parti

15 Marzo 2017

Andrea Di Gialluca, Dottore Commercialista

[ Cassazione Civile, Sez. V, 9 marzo 2016, n. 4615 ]
Nella sentenza in esame, la Corte di Cassazione ha statuito che non è ammessa la deducibilità degli interessi passivi relativi ad un finanziamento, qualora sia assente il relativo contratto, debitamente sottoscritto ed avente data certa, che indichi il saggio di
Società Cessione e affitto d’azienda TAX Abuso del diritto

Quando il badwill suggerisce l’elusività di un conferimento d’azienda

14 Marzo 2017

Federico Pachioli, Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 11 agosto 2016, n. 16957 ]
Con la sentenza in rassegna, la Suprema Corte di Cassazione torna ad occuparsi dei delicati profili elusivi che possono interessare un operazione di finanza straordinaria.Lo svolgimento del processo ha visto l’Amministrazione finanziaria contestare l’elusività di un conferimento di ramo d’azienda
TAX Accertamento e contenzioso

Bastano le presunzioni per accertare le distribuzioni di maggiori utili nei confronti dei soci di società a ristretta base partecipativa

14 Marzo 2017

Matteo Porqueddu, Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 25 maggio 2016, n. 10793 ]
Con la Sentenza in commento la Corte di Cassazione si è trovata di nuovo ad affrontare la questione se considerare legittima (o meno) la sola presunzione di distribuzione ai soci di maggiori utili accertati in via extra-contabile nei confronti di
TAX Accertamento e contenzioso

Il ricorso tributario proposto, anche avverso un solo avviso di rettifica, da uno dei soci o dalla società, riguarda inscindibilmente sia la società che tutti i soci

13 Marzo 2017

Massimo Marchini

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 ottobre 2016, n. 21288 ]
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 21288 del 20 ottobre 2016, si è espressa sul tema del litisconsorzio necessario nel caso d’inscindibilità della causa tra più soggetti determinata dall’oggetto del ricorso.
TAX IVA

La centralità del rispetto dei requisiti sostanziali rispetto a quelli formali ai fini del riconoscimento della detrazione dell’IVA

9 Marzo 2017

Matteo Porqueddu, Tremonti Romagnoli Piccardi e Associati

[ Cassazione Civile, Sez. V, 9 marzo 2016, n. 4612 ]
Nella sentenza in commento la Corte di Cassazione è stata chiamata a pronunciarsi nuovamente con riferimento al disconoscimento del credito Iva portato in detrazione da parte di una società, in veste di capogruppo, nell’ambito della procedura di liquidazione dell’Iva di
TAX Accertamento e contenzioso

Società a ristretta base partecipativa e presunzione di attribuzione ai soci degli eventuali utili extracontabili accertati

9 Marzo 2017

Raniero Spaziani

[ Cassazione Civile, Sez. V, 20 aprile 2016, n. 7894 ]
In tema di accertamento delle imposte sui redditi, nel caso di società di capitali a ristretta base partecipativa, è legittima la presunzione di attribuzione, ai soci, degli eventuali utili extracontabili accertati, rimanendo salva la facoltà del contribuente di offrire la
TAX Imposta di registro

L’imposta di registro richiede l’interpretazione unitaria del negozio

8 Marzo 2017

Andrea Di Gialluca, Dottore Commercialista

[ Cassazione Civile, Sez. V, 10 febbraio 2016, n. 2636 ]
Nella sentenza in esame la Suprema Corte ha avuto modo di ribadire diversi importanti principi in materia di imposta di registro, tra cui quello relativo alla interpretazione unitaria del negozio giuridico, anche se frazionato in atti distinti.
TAX IVA

Rapporti fra consorzio e società consorziata e rilevanza ai fini IVA

1 Marzo 2017

Gioia Ronci

[ Cassazione Civile, Sez. V, 28 ottobre 2016, n. 21860 ]
La Corte di Cassazione, Sezione Tributaria, con la sentenza n. 21860 del 28 ottobre 2016, si esprime in tema di IVA nei rapporti fra consorzio e società consorziata, seguendo i principi enunciati dalle Sezioni Unite sul medesimo tema con la
TAX IVA

Inerenza dei costi di pubblicità ai fini IVA

1 Marzo 2017

Raniero Spaziani

[ Cassazione Civile, Sez. V, 16 marzo 2016, n. 5195 ]
Ove vada verificata l’inerenza dei costi di pubblicità sostenuti a favore di un soggetto terzo, va accertata la natura del rapporto tra la società che ha sostenuto la spesa e il terzo.

WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter