WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

TAX

TAX IVA

Iva, regime del reverse charge per le cessioni di oro usato destinato alla lavorazione industriale

31 Marzo 2016

Stefano Loconte, Professore a contratto di Diritto Tributario e Diritto dei Trust, Università degli Studi LUM “Jean Monnet” di Casamassima, Marco Zambrini, Praticante Avvocato, Loconte & Partners

[ CTR di Bari, 2 ottobre 2015, n. 2058 ]
“Ai fini dell’applicazione del c.d. regime del “reverse charge” di cui all’art. 17 del D.P.R. n. 633 del 1972, occorre valorizzare non già il momento dell’acquisto, bensì quello di cessione di materiale d’oro, in quanto a questo fa riferimento l’art.
TAX Accertamento e contenzioso

La tutela cautelare nel processo tributario: prime applicazioni dell’art. 62 bis

24 Marzo 2016

Stefano Loconte, Avvocato e Professore a contratto di Diritto Tributario e Diritto dei Trust, Università degli Studi LUM “Jean Monnet” di Casamassima, Rossella Rotunno, Avvocato Loconte & Partners

[ CTR Bari, Sez. di Lecce, 29 febbraio 2016, n. 217/23/16 ]
Riscossione sospesa per l’avviso di accertamento in relazione al quale pende ricorso per Cassazione qualora da essa possa derivare un danno grave ed irreparabile al contribuente.Questo quanto deciso dalla Commissione tributaria regionale di Bari – sezione di Lecce, con ordinanza
TAX Fiscalità internazionale

Tassazione in Italia di dividendi percepiti da una società stabilita in Francia già oggetto di ritenuta alla fonte in quest’ultimo Stato membro

23 Marzo 2016
[ Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. VI, 4 febbraio 2016, C-194/15 ]
Con ordinanza del 4 febbraio 2016, C-194/15, la Corte di Giustizia dell’Unione europea ha affermato il principio secondo cui gli articoli 49 TFUE, 63 TFUE e 65 TFUE devono essere interpretati nel senso che non ostano a una normativa di
TAX IVA

Non è esente da IVA il servizio di liquidazione di sinistri fornito da un terzo in nome e per conto dell’assicurazione

22 Marzo 2016
[ Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. I, 17 marzo 2016, C-40/15 ]
Con sentenza del 17 marzo 2016, causa C-40/15, la Corte di giustizia dell’Unione europea ha affermato il principio secondo cui, l’articolo 135, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, relativa al sistema comune d’imposta
TAX IVA

Diritto di detrazione e proporzionalità delle sanzioni in caso di omesso reverse charge per acquisti intracomunitari

18 Marzo 2016

Mattia Merati, praticante avvocato in Milano

[ Cassazione Civile, Sez. V, 15 luglio 2015, n. 14767 ]
Con la sentenza n. 14767 del 15 luglio 2015, la Cassazione ha affermato che la violazione degli obblighi formali di contabilità e dichiarazione, “pur non impedendo il sorgere del diritto di detrazione, del quale sussistono i requisiti sostanziali in testa
TAX Imposta di registro

Ai fini di determinare la base imponibile dell’imposta di registro, non rilevano i metodi di pagamento, bensì quanto pattuito contrattualmente dalle parti

14 Marzo 2016

Roberto Fiocchi, praticante avvocato in Milano

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 25 novembre 2015, n. 24081 ]
La Corte di Cassazione con Ordinanza n. 24081 del 25 novembre 2015 ha statuito che, al fine di determinare la base imponibile per calcolare l’imposta di registro con riferimento alla cessione di rami d’azienda, non rileva la metodologia di pagamento
TAX Accertamento e contenzioso Fiscalità finanziaria IRES - IRAP

Gli effetti fiscali delle operazioni di dividend washing

11 Marzo 2016

Francesca Solari, Dottoressa patrocinatrice presso lo Studio Legale Piovani&Marcheselli, Genova

[ Cassazione Civile, Sez. V, 30 dicembre 2015, n. 26057 ]
La Cassazione, con la sentenza in commento, è tornata a pronunciarsi sulla problematica concernente il disconoscimento degli effetti fiscali delle operazioni di dividend washing.
TAX Accertamento e contenzioso

Applicabile la sanzione del 30% prevista per l’omesso versamento nel caso di utilizzo in compensazione oltre il limite dei crediti d’imposta

3 Marzo 2016

Mattia Merati, praticante avvocato in Milano

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 22 dicembre 2015, n. 25816 ]
Con l’ordinanza n. 25816 del 22 dicembre 2015, la Corte di cassazione ha affermato che, in ipotesi di superamento del limite massimo dei crediti d’imposta compensabili ai sensi dell’art. 17 del D.lgs. 241/1997, si realizza il presupposto del mancato versamento

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter