WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Banca e Finanza

Banca e Finanza Servizi di investimento

Intermediari finanziari: insussistenza di obblighi d’informativa post-contrattuale e capacità di testimoniare dei dipendenti

27 Aprile 2018
[ Cassazione Civile, Sez. I, 24 aprile 2018, n. 10112 – Pres. Genovese, Rel. Di Marzio ]
1) In materia di investimenti finanziari, gli obblighi informativi gravanti sull’intermediario ai sensi dell’articolo 21, comma 1, lett. b), del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, sono finalizzati a consentire all’investitore di operare investimenti pienamente consapevoli, sicché tali obblighi,
Banca e Finanza Finanziamenti

Contratto 4you: la Cassazione ne ribadisce la nullità per non meritevolezza di tutela ex art. 1322 comma 2 cc.

27 Aprile 2018
[ Cassazione Civile, Sez. I, 10 gennaio 2018, n. 383 – Pres. Ambrosio, Rel. Acierno ]
La Corte di Cassazione, nella sentenza in oggetto, ha statuito come ai fini del secondo comma dell’art. 1322 c.c., non integri un interesse meritevole di tutela da parte dell’ordinamento, per contrasto con i principi generali ricavabili dagli artt.
Banca e Finanza Vigilanza Società Azioni e responsabilità

Popolare di Vicenza: sui criteri di responsabilità dei sindaci

26 Aprile 2018
[ Corte d’Appello di Venezia, 28 marzo 2018 – Pres. Rel. Di Francesco ]
In materia di sanzioni amministrative a carico dei sindaci delle banche, l’errore sulla liceità della condotta assume rilievo, come causa di esclusione della responsabilità, solo quando esso risulti inevitabile – e a tal fine occorre un elemento positivo, estraneo all’autore
Banca e Finanza Finanziamenti

Mutuo fondiario: garanzie integrative e verifica circa il rispetto del limite di finanziabilità

23 Aprile 2018

Alberto Mager

[ Cassazione Civile, Sez. I, 12 aprile 2018, n. 9079 – Pres. Didone, Rel. Dolmetta ]
Una banca ricorre per Cassazione nei confronti del decreto del Tribunale di Rovereto, il quale confermava il provvedimento per mezzo di cui il giudice delegato aveva, in sede di formazione dello stato passivo, ammesso al chirografo e non già in
Banca e Finanza Vigilanza

In materia di intermediazione bancaria il termine di decadenza per l’irrogazione della sanzione amministrativa decorre dal momento dell’accertamento della violazione

19 Aprile 2018

Manfredi Sclopis, Trainee presso Linklaters LLP

[ Cassazione Civile, Sez. II, 7 marzo 2018, n. 5356 – Pres. Petitti, Rel. Grasso ]
Il termine previsto dall’art. 14, l. 689 del 1981, che impone all’ente amministrativo di irrogare la sanzione per violazione di norme in materia di intermediazione finanziaria entro 90 giorni, decorre non dalla constatazione del possibile illecito, ma dal momento in
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Frodi informatiche e responsabilità della banca

16 Aprile 2018
[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 aprile 2018, n. 9158 – Pres. Di Virgilio, Rel. Di Marzio ]
In tema di responsabilità della banca in caso di operazioni effettuate a mezzo di strumenti elettronici, anche al fine di garantire la fiducia degli utenti nella sicurezza del sistema, è del tutto ragionevole ricondurre nell’area del rischio professionale del prestatore
Banca e Finanza Vigilanza

Popolare di Vicenza: criteri di imputabilità dei funzionari per le irregolarità nei finanziamenti

11 Aprile 2018
[ Corte d’Appello di Venezia, 20 febbraio 2018 – Pres. Rel. Di Francesco ]
Con la sentenza in oggetto la Corte d’Appello di Venezia ha respinto l’opposizione alla sanzione comminata dalla Consob ad un ex funzionario della Banca Popolare di Vicenza per irregolarità comportamentali nei finanziamenti concessi dall’istituto alla propria clientela, esclusivamente finalizzati all’acquisto
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Non costruisce servizio di pagamento il prelievo di contante in assenza di operatività sul conto del cliente

10 Aprile 2018
[ Corte di Giustizia UE, Sez. V, 22 marzo 2018, C‑568/16 – Pres. Rel. da Cruz Vilaça ]
L’articolo 4, punto 3, della direttiva 2007/64/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 novembre 2007, relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, recante modifica delle direttive 97/7/CE, 2002/65/CE, 2005/60/CE e 2006/48/CE, che abroga la direttiva 97/5/CE, in
Banca e Finanza Usura

Usura: le spese di assicurazione del mutuo non rientrano nel calcolo del tasso soglia

10 Aprile 2018
[ Tribunale di Taranto, 3 marzo 2018, n. 594 – G.U. Munno ]
1) Le spese derivanti dal contratto di assicurazione, incluse nella voce dei “costi connessi al credito”, non rilevano al fine del calcolo dell’eventuale usurarietà del contratto di mutuo in quanto si traducono in una protezione del patrimonio del debitore che,
Banca e Finanza Finanziamenti

Va revocato il decreto ingiuntivo se la banca non produce l’originale del contratto di finanziamento disconosciuto

6 Aprile 2018
[ Tribunale di Torino, 20 marzo 2018, n. 1412 – G.U. Conca ]
Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, la banca ha l’onere di produrre in originale il contratto di finanziamento ove parte attrice opponente disconosca la conformità della copia prodotta in via telematica. Essendo il contratto di finanziamento un atto per
Banca e Finanza Vigilanza

La Corte UE ancora sull’applicabilità del ne bis in idem ai procedimenti sanzionatori Consob in caso di abusi di mercato

6 Aprile 2018
[ Corte di giustizia UE, Grande Sezione, 20 marzo 2018, cause riunite C 596/16 e C 597/16 – Pres. Lenaerts, Rel. von Danwitz ]
L’articolo 14, paragrafo 1, della direttiva 2003/6/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 28 gennaio 2003, relativa all’abuso di informazioni privilegiate e alla manipolazione del mercato (abusi di mercato), letto alla luce dell’articolo 50 della Carta dei diritti fondamentali
Banca e Finanza Servizi di investimento

La dichiarazione di operatore qualificato esonera l’intermediario da ogni ulteriore verifica

6 Aprile 2018
[ Cassazione Civile, Sez I, 4 aprile 2018, n. 8343 – Pres. Genovese, Rel. Nazzicone ]
Nella vigenza dell’art. 31 del Regolamento Consob n.
Banca e Finanza Servizi di investimento

Bond Cirio: la valutazione di adeguatezza non può essere svolta con riferimento al solo profilo di rischio dell’investitore

5 Aprile 2018
[ Corte di Appello di Bologna, 18 ottobre 2017, n. 2476 – Pres. De Cristofaro, Rel. Santilli ]
La valutazione di adeguatezza dell’investimento, nel caso di specie eseguita in vigore del regime pre MiFID, non può essere svolta dall’intermediario con riferimento al solo profilo di rischio.
Banca e Finanza Servizi di investimento

Forma convenzionale dei contratti di investimento ex art. 1352 c.c.

4 Aprile 2018

Maria Claudia Dolmetta

[ Cassazione Civile, Sez. I, 12 marzo 2018, n. 5890 – Pres. Dogliotti, Rel. Valitutti ]
La sentenza n. 5890 del 2018 pronunciata dalla Prima Sezione della Corte di Cassazione affronta varie problematiche; quella che qui interessa ha ad oggetto il tema della forma convenzionale ex art. 1352 c.c. pattuita dalle parti in merito ai singoli
Banca e Finanza Centrale Rischi

Segnalazione in Centrale Rischi: il periculum in mora è in re ipsa se la segnalazione è illegittima

4 Aprile 2018

Alberto Mager

[ Tribunale Cuneo, 12 aprile 2017 – Pres. Demanchi Albengo, Rel. Biasci ]
Pendente il giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo tra la banca creditrice ed una S.r.l., il socio e amministratore unico di quest’ultima proponeva ricorso cautelare ex art. 700 c.p.c. per ottenere la cancellazione, presso la Centrale Rischi della Banca d’Italia,
Banca e Finanza Finanziamenti

Nullità del mutuo fondiario per mancata indicazione dell’ISC

3 Aprile 2018

Benedetta Bonfanti

[ Tribunale di Padova, 9 gennaio 2017 – G.E. Maria Antonia Maiolino ]
Il contratto di mutuo fondiario privo dell’indicazione dell’ISC (indicatore sintetico di costo) è nullo. La Banca d’Italia con delibera 25/7/2003, esercitando il potere conformativo attribuitole dall’art. 117 comma 8 TUB, alla sez. II par. 9 identifica il mutuo tra le
Banca e Finanza Derivati

Sono nulli gli swap non caratterizzati da un’alea bilaterale e razionale

3 Aprile 2018

Alberto Mager

[ Tribunale di Roma, 5 giugno 2017, n. 11364 – G.U. Buonocore ]
Ai fini della validità di un contratto di interest rate swap (“IRS”), sia esso con funzione di copertura o di carattere speculativo, è necessario che il progettato scambio di flussi monetari concretizzi, al momento della stipula, un’alea bilaterale e razionale.

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter