WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Banca e Finanza

Banca e Finanza Servizi di investimento

In finanza, trasparenza è trasparenza del rischio

22 Settembre 2017

Daniele Maffeis, Ordinario di Diritto Privato nell’Università di Brescia

[ Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. II, 20 settembre 2017, C-186/16 ]
Il Regolamento UE c.d. PRIIPs, n. 1286/2014 del 26 novembre 2014 entrato in vigore il 31 dicembre 2016 recita, al primo <<considerando>>, che <<Agli investitori al dettaglio che ipotizzano di effettuare un investimento viene offerta una varietà sempre più ampia
Banca e Finanza Finanziamenti

Mutuo in valuta estera ed obblighi di trasparenza secondo la Corte UE

21 Settembre 2017
[ Corte di Giustizia dell’Unione Europea, Sez. II, 20 settembre 2017, C-186/16 ]
1) L’articolo 4, paragrafo 2, della direttiva 93/13/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993, concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, deve essere interpretato nel senso che la nozione di «oggetto principale del contratto», ai sensi di
Banca e Finanza Centrale Rischi

La produzione della documentazione del credito in sofferenza rende revocabile l’ordinanza di cancellazione della segnalazione presso la Centrale Rischi

18 Settembre 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Tribunale di Milano, 29 agosto 2017 – Pres. Manunta, Rel Savignano ]
È revocabile l’ordinanza cautelare di cancellazione della segnalazione a sofferenza presso la Centrale Rischi Finanziari della Banca d’Italia, disposta ex art. 700 c.p.c., qualora il reclamante depositi per la prima volta la documentazione giustificativa dell’esistenza e dell’esigibilità del credito in
Banca e Finanza Titoli di credito

Valenza di promessa di pagamento della cambiale

12 Settembre 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 4 ottobre 2016, n. 19803 – Pres. Bernabai, Rel. Giancola ]
Qualora l’azione causale esperita in giudizio sia riferita al rapporto sottostante una cambiale, rilasciata a garanzia del creditore, utilizzata non come autonoma fonte obbligatoria ma solo come promessa di pagamento titolata, la mera circostanza che il titolo dedotto a prova
Banca e Finanza Usura

Usura bancaria: anche le spese di assicurazione devono essere incluse nella clausola di determinazione del Taeg

11 Settembre 2017

Biagio Campagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 5 aprile 2017, n. 8806 – Pres. Ambrosio, Rel. Dolmetta ]
Sommario: 1. Premessa – 2. La pronuncia della Suprema Corte e i fatti di causa – 3. I principi di diritto stabiliti dalla Corte Suprema. – 4. L’orientamento della Giurisprudenza dal 2013 ad oggi.– 5. Spunti di riflessione. Massima
Banca e Finanza Titoli di credito

Insussistenza della responsabilità della banca in caso di rifiuto di pagamento di assegni postdatati privi di copertura

7 Settembre 2017

Alessandra Tonetti, Legal Trainee presso l’Avvocatura dello Stato di Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 30 gennaio 2017, n. 2226 – Pres. Giancola, Rel. Mercolino ]
In assenza di un’apertura di credito o in caso di superamento del limite di fido, l’anticipazione di fondi da parte della banca per conto del cliente, anche nella forma dell’anticipazione dell’importo di assegni postdatati, integra una concessione temporanea di credito,
Banca e Finanza Servizi di investimento

Regime ante MiFID: obblighi informativi dell’intermediario in caso di operazione inadeguata

6 Settembre 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 18 maggio 2017, n. 12544 – Pres. Ambrosio, Rel. Dolmetta ]
In conformità alle norme degli artt. 28, comma 2, e 29, comma 3, Regolamento Consob n 11522/1998, è obbligo dell’intermediario di indicare all’investitore tutte le specifiche ragioni che risultano idonee a rendere un’operazione di investimento inadeguata per lo stesso, ivi
Banca e Finanza Vigilanza

Le regole procedimentali ex art. 195 TUF sono applicabili anche ai procedimenti sanzionatori nei confronti delle società di revisione

6 Settembre 2017

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 20 aprile 2017, n. 9997 – Pres. Petitti, Rel. Federico ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza. L’art. 195 TUF esprime un principio generale di concentrazione di una determinata tipologia di controversie aventi ad oggetto i provvedimenti sanzionatori a
Banca e Finanza Titoli di credito

Illegittimo protesto di assegno bancario: il danno non è in re ipsa

5 Settembre 2017
[ Cassazione Civile, Sez. III, 05 maggio 2017, n. 10904 – Pres. Vivaldi, Rel. Moscarini ]
In tema di risarcimento del danno da protesto illegittimo di assegno bancario, la semplice illegittimità del protesto, pur costituendo un indizio in ordine all’esistenza di un danno alla reputazione, non è, di per sé sufficiente per la liquidazione del danno,
Banca e Finanza Conto corrente

Sussiste solidarietà tra gli intestatari se il conto è a delega disgiunta

5 Settembre 2017

Gilda Avena, Avvocato e Dottoranda di ricerca in Imprese Mercati e Consumatori, Università Roma Tre

[ Cassazione Civile, Sez. I, 31 gennaio 2017, n. 9063 – Pres. A. Ambrosio, Rel. M. Falabella ]
Con l’apertura del conto corrente «a delega disgiunta» ciascun intestatario assume il rischio per l’altrui operato, sicché in relazione ad ogni operazione intrapresa opera il principio di solidarietà di cui agli artt. 1854 e 1292 c.c.. La solidarietà passiva, che

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter