WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Banca e Finanza

Banca e Finanza Titoli di credito

Responsabilità oggettiva della banca negoziatrice di assegno non trasferibile e contemporanea configurabilità del concorso di colpa del soggetto traente

24 Maggio 2017

Alessandra Tonetti, Legal Trainee presso l’Avvocatura dello Stato di Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 2 dicembre 2016, n. 24659 – Pres. Giancola, Rel. Di Marzio ]
Ferma restando la responsabilità oggettiva della banca negoziatrice per il pagamento di assegno non trasferibile a persona diversa dal beneficiario- ex art. 43, secondo comma, della Legge assegni-, non è esclusa la configurabilità del concorso di colpa del soggetto traente
Banca e Finanza Servizi di investimento

L’investitore può agire per la sola risoluzione dei singoli ordini di investimento

24 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 23 maggio 2017, n. 12937 ]
A fronte dell’inadempimento dell’intermediario degli obblighi imposti dalla normativa di legge e di regolamento Consob, l’investitore, contraente non inadempiente, ben può agire per la sola risoluzione dei singoli ordini di investimento nei quali il detto inadempimento si è consumato, fermo
Banca e Finanza Titoli di credito

Responsabilità per pagamento di assegno non trasferibile a soggetto diverso dal beneficiario: la questione rimessa alle Sezioni Unite

18 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 17 maggio 2017, n. 12379 ]
Alle Sezioni Unite della Cassazione la questione in ordine ai limiti della responsabilità ex art. art. 43, comma 2, R.d. 21 dicembre 1933, n. 1736 (Legge Assegni) della banca negoziatrice che paghi un assegno non trasferibile ad un soggetto diverso
Banca e Finanza Market abuse

Emittenti: la richiesta di comunicazione ex art. 114, co. 5, TUF può essere rivolta dalla Consob solo ai soggetti espressamente indicati dalla norma

17 Maggio 2017

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. II, 31 marzo 2017, n. 8529 – Pres. Petitti, Rel. Scarpa ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza. 
Banca e Finanza Servizi di investimento

Violazione degli obblighi informativi e responsabilità solidale tra intermediario e promotore finanziario

16 Maggio 2017

Alessandro Paccoi, Trainee presso Hogan Lovells Studio Legale

[ Tribunale di Cosenza, 6 febbraio 2017, n. 245 ]
Con la sentenza in oggetto il Tribunale di Cosenza si è pronunciato in tema di responsabilità dell'intermediario e del promotore finanziario per violazione degli obblighi informativi nei confronti del cliente.
Banca e Finanza Contratti

Tribunale di Udine: il tasso variabile nei contratti bancari è nullo se il criterio di determinazione non è univoco

16 Maggio 2017
[ Tribunale di Udine, 12 maggio 2017, n. 650 ]
Secondo il Tribunale di Udine, il tasso variabile nei contratti bancari è nullo se il criterio di determinazione non è univoco.
Banca e Finanza Servizi di investimento

Popolare di Vicenza: risarcibile il danno cagionato dalla violazione degli obblighi informativi e di valutazione di appropriatezza previsti per i prodotti finanziari illiquidi

15 Maggio 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Tribunale di Verona, 25 marzo 2017, n. 687 ]
La comunicazione Consob relativa al “dovere dell’intermediario di comportarsi con correttezza trasparenza e buona fede in sede di distribuzione di prodotti finanziari illiquidi” del 2009, sebbene sia un documento privo di diretta portata precettiva, è esplicativo degli obblighi di legge
Banca e Finanza Conto corrente

La richiesta di documentazione ex art. 119 TUB può presentarsi anche in corso di causa e con qualsiasi mezzo

15 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 11 maggio 2017, n. 11554 ]
Il potere del correntista di chiedere alla banca di fornire la documentazione relativa al rapporto di conto corrente tra gli stessi intervenuto può essere esercitato, ai sensi del comma 4 dell’art. 119 del vigente testo unico bancario, anche in corso
Banca e Finanza Finanziamenti

La preesistenza della situazione debitoria non è di per sé indice della finalità elusiva del sale and lease back

11 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 10 marzo 2017, n. 11449 ]
Il contratto di sale and lease back, pur configurando in sé un’operazione negoziale che non può ritenersi necessariamente preordinata alla fraudolenta elusione del divieto stabilito dall’art. 2744, cod.
Banca e Finanza Finanziamenti

Factoring: i fatti modificativi o estintivi dell’obbligazione sono eccepibili al cessionario solo se precedenti la notizia della cessione

9 Maggio 2017

Gilda Avena, Avvocato e Dottoranda di Ricerca in Imprese Mercati e Consumatori presso l’Università Roma Tre

[ Cassazione Civile, Sez. I, 02 dicembre 2016, n. 24657 – Pres. Salvago, Rel. Valitutti ]
In tema di contratto atipico di “factoring” il debitore ceduto può opporre al “factor” cessionario le eccezioni concernenti fatti estintivi o modificativi del credito solo se questi sono anteriori alla notizia della cessione comunicata al debitore ceduto e non nel
Banca e Finanza Anatocismo

Onere probatorio in caso di eccezione di prescrizione alla ripetizione di indebiti interessi anatocistici

8 Maggio 2017

Ivana Clemente, Compliance Intern presso Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale S.p.A.

[ Tribunale di Milano, 11 gennaio 2017, n. 247 ]
Nell’ambito del giudizio volto ad accertare che il saldo di conto corrente sia viziato dall’addebito illegittimo di interessi anatocistici e ultralegali, commissioni di massimo scoperto e spese non pattuite e del conseguente diritto del cliente a ripetere quanto pagato indebitamente,
Banca e Finanza Servizi di investimento

Proposta conciliativa in una controversia sull’acquisto di azioni e obbligazioni convertibili di Veneto Banca

5 Maggio 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Tribunale di Verona, 18 aprile 2017 – Giud. dott. Vaccari ]
Nel giudizio che attenga a contratti finanziari, qualora la proposta conciliativa ex art. 185 bis c.p.c. sia esperita prima di assegnare alle parti il termine per presentare l’istanza di mediazione, l’eventuale esito negativo di tale iniziativa non renderà inutile il
Banca e Finanza Servizi di investimento

Gestioni di portafogli: nuovo contratto se l’ordine altera le caratteristiche di gestione

5 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 3 maggio 2017, n. 10713 ]
Non rientra nella nozione normativa di “istruzione vincolante”, di cui all’art. 24 TUF, l’ordine di investimento che venga a alterare le caratteristiche della gestione per contratto in essere; un ordine di simile genere integra, per contro, contratto sostitutivo di aspetti
Banca e Finanza Servizi di investimento

Nullità del contratto quadro privo della sottoscrizione della banca: rimessa la questione alle Sezioni Unite

3 Maggio 2017

Avv. Vincenzo Cusumano, Dottorando di ricerca Università degli studi di Padova

[ Cassazione Civile, Sez. I, 27 aprile 2017, n. 10447 ]
Il casoCon l’ordinanza n. 10447 del 27.4.2017 la Prima sezione della Corte di Cassazione ha rimesso al Primo Presidente per l’eventuale assegnazione alle Sezioni Unite la decisione circa la necessità ai fini della validità del contratto quadro di negoziazione titoli
Banca e Finanza Usura

Mutuo ipotecario: escluso dal TAEG il premio per l’assicurazione contro il rischio incendio

2 Maggio 2017

Miriam Ghilardi, Trainee Lawyer presso Frau Ruffino Verna

[ Tribunale di Torino, 17 novembre 2016 – Giud. dott. Astuni ]
Nel mutuo ipotecario, la mancata inclusione nel TAEG contrattuale del premio per l’assicurazione contro il rischio incendio, ma anche delle spese variamente collegate alla garanzia ipotecaria (frazionamento del mutuo in quote, svincolo e cancellazione), è coerente con le disposizioni sulla
Banca e Finanza Servizi di investimento

Rimessa alle Sezioni Unite la questione sulla nullità del contratto di investimento per mancanza di sottoscrizione dell’intermediario

2 Maggio 2017
[ Cassazione Civile, Sez. I, 27 aprile 2017, n. 10447 ]
Con il provvedimento in oggetto, la prima sezione della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni unite la questione, ritenuta di massima importanza, se, a norma dell’art. 23 d.lgs. n. 58 del 1998, il requisito della forma scritta del contratto

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter