WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF - WEBINAR

Banca e Finanza

Banca e Finanza Vigilanza

Antiriciclaggio: alle sanzioni amministrative Banca d’Italia non si applicano i principi della sentenza CEDU “Grande Stevens” in tema di ne bis in idem

29 Settembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. II, 28 settembre 2016, n. 19219 ]
Va escluso che le sanzioni pecuniarie irrogate da Banca d’Italia per le violazioni di cui all’articolo 144 Tub, siano equiparabili, per tipologia, severità e idoneità a incidere sulla sfera patrimoniale e personale dei destinatari, a quelle previste nel caso esaminato
Banca e Finanza Derivati

Requisiti conformativi dei derivati con finalità di copertura e onere della prova circa il loro rispetto

27 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Tribunale di Milano, 13 settembre 2016, n. 10049 – giud. Monte ]
Ove in un contratto derivato vi sia una clausola di proroga della giurisdizione in favore del Regno Unito, operante nel caso in cui la legge applicabile al contratto per volontà delle parti sia quella britannica, sussiste la giurisdizione del giudice
Banca e Finanza Anatocismo Usura

Ultimi orientamenti della Cassazione su anatocismo bancario ed usura

27 Settembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. I, 17 agosto 2016, n. 17150 ]
Con sentenza n. 17150 del 17 agosto 2016 la Cassazione ha affermato i seguenti principi di diritto in materia di anatocismo ed usura nei contatti bancari.
Banca e Finanza Usura

Nell’usura “per dazione” il superamento del tasso-soglia va accertato trimestralmente

26 Settembre 2016
[ Cassazione Penale, Sez. II, 22 settembre 2016 (udienza del 12 luglio 2016), n. 39334 ]
Con sentenza n. 39334 del 22 settembre 2016, udienza del 12 luglio 2016, la Cassazione ha affermato i seguenti principi di diritto in materia di usura. Ai fini della sussistenza del reato di usura “per dazione”, il superamento del tasso-soglia
Banca e Finanza Servizi di pagamento

Gli sportelli bancomat devono essere accessibili alle persone disabili, che sarebbero diversamente discriminati

26 Settembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. III, 23 settembre 2016, n. 18762 ]
Secondo gli Ermellini l’istituto di credito deve adeguare lo sportello in modo che possa beneficiare del servizio anche chi è diversamente abile.
Banca e Finanza Titoli di credito

In mancanza di un’alterazione visibile del titolo è conteggiabile al cliente il pagamento dell’assegno bancario con firma di traenza falsa

23 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 3 maggio 2016, n. 8731 ]
La banca trattaria, cui sia presentato per l’incasso un assegno bancario, ha il dovere di pagarlo se l’eventuale irregolarità (falsificazione o alterazione) dei requisiti esteriori non sia rilevabile con la normale diligenza inerente all’attività bancaria, e che coincide con la
Banca e Finanza Servizi di investimento

Nullità del contratto quadro di investimento per mancata sottoscrizione da parte della banca

23 Settembre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 11 aprile 2016, n. 7068 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza (Consob). Il requisito di forma scritta ad substantiam per il contratto quadro di investimento stabilito dall’art. 23 del Testo Unico della Finanza
Banca e Finanza Servizi di investimento

Bond argentini: la Cassazione sugli obblighi di informazione in concreto e sulla valutazione di adeguatezza

22 Settembre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 27 aprile 2016, n. 8394 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza (Consob).
Banca e Finanza Finanziamenti

Apertura di credito per fatti concludenti e prescrizione dei versamenti indebiti

22 Settembre 2016
[ Tribunale di Bergamo, 03 agosto 2016, n. 2487 ]
Nel caso in cui risulti accertata la stipula per fatti concludenti di un’apertura di credito (pur non munita di adeguata documentazione contrattuale), i versamenti effettuati dal cliente hanno natura ripristinatori, e non già solutoria, anche ai fini della decorrenza della
Banca e Finanza Derivati

Le ipotesi di nullità del contratto di swap analizzate dai Giudici di legittimità e di merito

22 Settembre 2016

Antonello Amari

[ Rassegna giurisprudenziale ]
La giurisprudenza, in primis quella di merito, è ab illo tempore focalizzata nell’individuare le cause di nullità del contratto di swap, argomento che costituisce una querelle giurisprudenziale.
Banca e Finanza Conto corrente

L’estratto conto certificato dalla banca ex art. 50 TUB ha valenza esclusiva nell’ambito del procedimento monitorio

21 Settembre 2016
[ Corte d’Appello di Torino, 24 agosto 2016, n. 1513 – Pres. Grimaldi – Est. Mazzitelli ]
Con la sentenza in epigrafe la Corte d’Appello riafferma l’orientamento – oramai pacifico presso la giurisprudenza di legittimità – secondo il quale l’estratto conto certificato dalla Banca ex art. 50 tub ha valenza esclusiva nell’ambito del procedimento monitorio. Nel giudizio
Banca e Finanza Titoli di credito

Assegno bancario non trasferibile: sulla banca l’onere della prova circa la coincidenza tra beneficiario e traente

20 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 19 luglio 2016, n. 14777 – Pres. Nappi – Rel. Bisogni ]
Nel caso di un assegno bancario con clausola di intrasferibilità di cui sia contestata la genuinità della firma di traenza, l’onere di provare l’identità fra beneficiario e negoziatore degli assegni ricade sulla banca trattaria. Infatti, l’opposta interpretazione della clausola di
Banca e Finanza Conto corrente

Incontestabilità dell’estratto conto decorso un determinato lasso di tempo e funzione probatoria nel giudizio contenzioso nei confronti del fideiussore

20 Settembre 2016

Davide Camasi, dottorando presso Leiden Law School

[ Cassazione Civile, Sez. I, 19 gennaio 2016, n. 817 ]
Con la sentenza in esame, la Corte di Cassazione ha analizzato le caratteristiche principali della nozione di estratto conto. In particolare, il giudice di legittimità ha posto in luce, inter alia, l’incontestabilità di quest’ultimo a seguito del decorrere di un
Banca e Finanza Vigilanza

Il direttore di filiale può stare in giudizio in nome della banca preponente

19 Settembre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 26 gennaio 2016, n. 1365 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza (Consob). 
Banca e Finanza Titoli di credito

Assegno non munito di clausola di intrasferibilità: è solo la banca trattaria a dovere verificare la regolare continuità delle girate

19 Settembre 2016

Ugo Malvagna

[ Cassazione Civile, Sez. I, 17 maggio 2016, n. 10079 – Pres. e Rel. Valitutti ]
Massime
Banca e Finanza Conto corrente

Spetta al correntista l’onere della prova in sede di contestazione del saldo di conto corrente

16 Settembre 2016

Donato Giovenzana, Legale d’impresa

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 12 settembre 2016, n. 17923 ]
Non può aderirsi all’interpretazione secondo cui, in ragione del principio di prossimità o vicinanza della prova, doveva essere la Banca a fornire la documentazione che la cliente non aveva avuto cura di conservare.
Banca e Finanza Titoli di credito

Assegno bancario: nominativo contro cui va elevato l’atto di protesto

16 Settembre 2016
[ Cassazione Civile, Sez. I, 14 settembre 2016, n. 18083 ]
In tema di protesto di assegno bancario, nel caso in cui la firma di traenza indichi un nome completamente diverso dal titolare del conto corrente, tale che non sia in alcun modo possibile ingenerare nella banca trattaria il dubbio dell’apparente
Banca e Finanza Servizi di investimento

Banca Italease: danno da acquisto di azioni in presenza di prospetto contenente informazioni fuorvianti

13 Settembre 2016

Avv. Vittorio Mirra, Professore a contratto di Diritto dei mercati e degli intermediari finanziari – Corso progredito, LUISS Guido Carli, Roma

[ Cassazione Civile, Sez. I, 26 maggio 2016, n. 10934 ]
Il presente contributo è frutto esclusivo delle opinioni personali dell’autore, che non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza (Consob). 

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti
Lexitor, Decreto Sostegni bis e ABF
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter