WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
WEBINAR / 25 gennaio
L’adeguatezza degli assetti aziendali nel Codice della crisi e doveri degli amministratori

Attualità

I primi commenti alle novità normative, di prassi, giurisprudenziali ed altro, curati da selezionati esperti del settore. Contributi dall’approccio pratico, volti a fornire ai diversi operatori del settore una prima analisi delle novità e dei relativi impatti.
Fiscalità internazionale

Prime indicazioni operative sull’opzione della nuova disciplina Branch Exemption. Bozza di Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate.

29 Febbraio 2016

Elio Andrea Palmitessa

Con l’articolo 14 del Decreto Legislativo n. 147/2015 (c.d. Decreto Internazionalizzazione; cfr. contenuti correlati) viene introdotto nel nostro ordinamento (con decorrenza 7 ottobre 2015) un regime opzionale (c.d. branch exemption) per l’esclusione, dal reddito imponibile dell’impresa residente (casa madre), degli
Rapporti bancari

Il Consiglio di Stato conferma l’annullamento della decisione dell’AGCM sul caso delle commissioni interbancarie MasterCard

26 Febbraio 2016

Giovanni Scoccini

Nota informativa sulla sentenza del Consiglio di Stato n. 744/2016
Capital markets

Modifiche al regolamento Consob sull’equity crowdfunding: semplificazioni per sfruttare il potenziale di questo canale di finanziamento alternativo al canale bancario

26 Febbraio 2016

Vittorio Mirra

Le opinioni espresse dall’autore nel presente contributo sono da considerarsi esclusivamente a titolo personale, e non impegnano in nessun modo l’Istituto di appartenenza Nei primi convegni organizzati dalla Commissione Europea per studiare e comprendere il fenomeno dell’equity crowdfunding si parlava di
Gestione collettiva

Direct investments in credits by European Alternative Investment Funds in Italy

18 Febbraio 2016

Giancarlo Castorino, Francesco Romeo e Marcello Legrottaglie, King & Wood Mallesons

On February 16, 2016 the Italian Government enacted the law decree no. 18 dated 14 February 2016 (the New Law Decree)[1] that introduced, inter alia, certain provisions aimed at integrating the normative framework adopted few years ago (and started by
Rapporti bancari

Il Regolamento del Ministero dello Sviluppo Economico in materia di prestito vitalizio ipotecario

18 Febbraio 2016

Giuseppe Settanni e Manuela Ruggi

1. Introduzione
Finanza

GACS (Garanzia Cartolarizzazione Sofferenze) – The Italian State guarantee scheme for the senior tranches of NPLs ABS. As introduced by Italian Law Decree 18/2016

16 Febbraio 2016

Corrado Fiscale e Federico Del Monte, Hogan Lovells

1. Introduction The Italian Government has recently approved Italian Law Decree No. 18 of 14 February 2016 (the "Decree"). The Decree provides for, inter alia, a state guarantee scheme (the "Scheme") designed to assist Italian banks in securitizing and facilitating
Mercati finanziari

Regolazione e vigilanza in materia di agenzie di rating del credito: l’ESMA presenta il “2015 Annual Report and 2016 Work Plan”

16 Febbraio 2016

Federico Urbani

La European Securities and Markets Authority (di seguito“ESMA” o “Autorità”) ha pubblicato il proprio “Annual Report and Work Plan”, documento volto ad analizzare i compiti e le attività dell’Autorità in materia di regolazione e vigilanza su alcuni dei principali settori
Banche e intermediari

Procedimento sanzionatorio Consob: vale il principio della scissione degli effetti della notificazione in relazione alla tempestività della contestazione? Un possibile nuovo intervento delle Sezioni Unite

10 Febbraio 2016

Avv. Vittorio Pisapia, Craca Di Carlo Guffanti Pisapia Tatozzi & Associati

[ Cassazione Civile, Sez. II, 8 febbraio 2016, n. 2448 ]
Sommario: I. - Il principio della scissione degli effetti della notificazione. II. – Segue: l’ambito di operatività del principio: i termini processuali e quelli sostanziali. III. – L’ordinanza interlocutoria della Cassazione dell’8 febbraio 2016 in tema di contestazione di addebito
Fiscalità internazionale

Beneficiario effettivo: la certificazione estera è congrua a qualificarne lo status anche ai fini del diritto interno

8 Febbraio 2016

Elio Andrea Palmitessa, Dottore Commercialista in Milano

[ Commissione Tributaria Provinciale di Milano, Sez. I, 2 dicembre 2015, n. 9819 ]
Con la Sentenza n. 9819 del 2 dicembre 2015 (Presidente D’Orsi, Relatore Chiametti) la giurisprudenza di merito è tornata a pronunciarsi sul tema del beneficiario effettivo ai fini del diritto interno, riconoscendo che la certificazione proveniente dal fisco estero attestante
SPAZI D'AUTORE
Lo spazio di dialogo e confronto tra gli attori del mondo degli affari
Iscriviti alla nostra Newsletter