Servizi di pagamento
02/08/2019

PSD2: prorogato il termine per l’adozione delle procedure di autenticazione forte dei pagamenti online con carta

Banca d’Italia, usufruendo della possibilità riconosciuta lo scorso dall’EBA, ha concesso una proroga al termine di completamento, originariamente fissato per il 14 settembre, per completare gli adeguamenti connessi all’adozione delle procedure di autenticazione forte dei pagamenti online con carta previste dalla Direttiva (EU) 2015/2366 sui servizi di pagamento (PSD2).

La PSD2 prevede infatti l’adozione obbligatoria, da parte delle banche e degli altri prestatori di servizi di pagamento, di sistemi di autenticazione forte dei clienti, basati sull’utilizzo di almeno due fattori (es. password, impronta biometrica, certificato su smartphone, ecc..) per consentire alla clientela di effettuare in piena sicurezza l’accesso ai conti on line e l’esecuzione dei pagamenti elettronici.

Banca d’Italia concederà una proroga per un periodo limitato, sulla base del termine massimo che sarà definito dall’EBA e successivamente comunicato al mercato.

Gli intermediari che vorranno avvalersi di tale proroga dovranno presentare un dettagliato piano di migrazione, che includa anche iniziative di comunicazione e di preparazione della clientela, sia lato esercenti, sia lato titolari di carte.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.