Interventi normativi
01/05/2019

Il Decreto Crescita pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019 il decreto-legge 30 aprile 2019 n. 34 recante misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi (c.d. Decreto Crescita).

Il decreto contiene novità (di seguito riferite al numero degli articoli) in materia di:

  1. maggiorazione dell’ammortamento per i beni strumentali nuovi
  2. revisione mini-IRES
  3. maggiorazione deducibilità IMU dalle imposte sui redditi
  4. modifiche alla disciplina del Patent box
  5. "rientro dei cervelli"
  6. modifiche al regime dei forfetari
  7. incentivi per la valorizzazione edilizia
  8. sisma bonus
  9. trattamento fiscale di strumenti finanziari convertibili
  10. disciplina degli incentivi per gli interventi di efficienza energetica e rischio sismico
  11. aggregazioni d’imprese
  12. fatturazione elettronica Repubblica di San Marino
  13. vendita di beni tramite piattaforme digitali
  14. enti associativi assistenziali
  15. estensione della definizione agevolata delle entrate regionali e degli enti locali
  16. credito d’imposta per le commissioni riferite a pagamenti elettronici da parte di distributori di carburante
  17. garanzia sviluppo media impresa
  18. semplificazione per la gestione del Fondo di garanzia per le PMI
  19. rifinanziamento del Fondo di garanzia per la prima casa
  20. modifiche alla misura Nuova Sabatini
  21. sostegno alla capitalizzazione
  22. tempi di pagamento tra le imprese
  23. cartolarizzazioni
  24. sblocca investimenti idrici nel sud
  25. dismissioni immobiliari enti territoriali
  26. agevolazioni a sostegno di progetti di ricerca e sviluppo per la riconversione dei processi produttivi nell’ambito dell’economia circolare
  27. Società di investimento semplice - SIS
  28. semplificazioni per la definizione dei patti territoriali e dei contratti d’area
  29. nuove imprese a tasso zero, Smart & Start e Digital Transformation
  30. contributi ai comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile
  31. marchi storici
  32. contrasto all’Italian sounding e incentivi al deposito di brevetti e marchi
  33. assunzione di personale nelle regioni a statuto ordinario e nei comuni in base alla sostenibilità finanziaria
  34. piano grandi investimenti nelle zone economiche speciali
  35. obblighi informativi erogazioni pubbliche
  36. Banche popolari e Fondo indennizzo risparmiatori
  37. ingresso del Ministero dell’economia e delle finanze nel capitale sociale della NewCo Nuova Alitalia
  38. debiti enti locali
  39. modifica al decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4
  40. misure di sostegno al reddito per chiusura della strada SS 3-bis Tiberina E45
  41. misure in materia di aree di crisi industriale complessa
  42. controllo degli strumenti di misura in servizio e sulla vigilanza sugli strumenti di misura conformi alla normativa nazionale ed europea)
  43. semplificazione degli adempimenti per la gestione degli enti del Terzo settore
  44. semplificazione ed efficientamento dei processi di programmazione, vigilanza ed attuazione degli interventi finanziati dal Fondo per lo sviluppo e la coesione
  45. proroga del termine per la rideterminazione dei vitalizi regionali e correzione di errori formali
  46. modifiche all’articolo 2, comma 6 del decreto-legge 5 gennaio 2015, n. 1
  47. alte professionalità esclusivamente tecniche per opere pubbliche, gare e contratti
  48. disposizioni in materia di energia
  49. credito d’imposta per la partecipazione di PMI a fiere internazionali

Il decreto entra in vigore a partire dal 01 maggio 2019. Lo stesso sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.