Fiscalità generale
14/03/2019

Nessuna esenzione fiscale per le stock option offerte dalla PMI innovativa al dipendente di una propria controllata

Principio di diritto Agenzia delle Entrate, 12 febbraio 2019, n. 4

Nell’ipotesi in cui l’offerta nel 2018 di stock option emesse da una PMI innovativa iscritta nell’apposito registro nel 2017, venga effettuata non in favore di un proprio dipendente, ma di un dipendente della società controllata dalla PMI innovativa, la mancanza di un rapporto di lavoro tra il lavoratore e la PMI innovativa rende inapplicabile il regime di esenzione fiscale e contributiva del reddito di lavoro dipendente derivante dall’assegnazione di strumenti finanziari previsto dall’articolo 27 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito in legge 17 dicembre 2012, n. 221, con la conseguente rilevanza fiscale - nel periodo di imposta di esercizio del diritto di opzione – del reddito di lavoro dipendente derivante dalla differenza tra il valore delle stock option alla data di esercizio del diritto ed il prezzo corrisposto dal dipendente.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.