Finanza
26/11/2014

Consultazione IOSCO sulla Cross-Border Regulation

In data 25 novembre 2014, l’International Organization of Securities Commissions (IOSCO) ha posto in consultazione un documento predisposto dalla Task Force dell’Organizzazione con l’obiettivo di identificare e descrivere le sfide e gli strumenti delle politiche di regolamentazione transfrontaliera.

Il report riflette il contenuto delle discussioni avviate da IOSCO con rappresentanti del settore, studiosi e altri soggetti interessati tra il 2013 ed il 2014 e descrive alcuni strumenti di regolamentazione cross-border che sono stati utilizzati o che sono sottoposti alla valutazione dei membri IOSCO per la protezione degli investitori, il mantenimento della qualità del mercato e la riduzione del rischio sistemico. In particolare, IOSCO classifica gli strumenti di regolamentazione transfrontaliera in tre categorie, relative alla disciplina nazionale, ai procedimenti di riconoscimento della regolamentazione di paesi stranieri e ai regimi di “passaporto” che prevedono principi comuni di regolamentazione instaurati in giurisdizioni diverse accomunate da un “passporting arrangement”.

Il documento in esame include altresì gli esiti della discussione avviata in seno a IOSCO in relazione alle diverse sfide ed esperienze delle autorità nazionali nell’implementazione delle cross-border regulations.

I commenti al report posto in consultazione potranno essere inviati entro il 23 febbraio 2015.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.