Finanza
10/01/2019

Cartolarizzazioni STS: nuovi RTS ESMA sugli obblighi di cooperazione

ESMA ha pubblicato una proposta di norme tecniche di regolamentazione (RTS) per precisare l’obbligo generale di cooperazione tra le autorità nazionali competenti (CAs) e le autorità di vigilanza europee (ESMA, EBA, EIOPA, insieme ESAs) così come previsto dall’art. 36(8) del Regolamento (UE) 2017/2402 che stabilisce un quadro generale per la cartolarizzazione, instaura un quadro specifico per cartolarizzazioni semplici, trasparenti e standardizzate.

In particolare, la proposta di RTS in oggetto espone gli obblighi generali di cooperazione, le informazioni da scambiare e le procedure comuni di notifica in caso di violazioni del regolamento sulle cartolarizzazioni.

ESMA sottolinea la necessità di una stretta cooperazione tra CAs ed ESAs, per ottenere un efficace sistema di vigilanza per le operazioni di cartolarizzazione all’interno dell’Unione poiché investitori, cedenti, promotori, finanziatori originari e le società veicolo per la cartolarizzazione (securitisation special purpose entity – SSPE) possono essere stabiliti in diversi Stati membri e controllati da diverse CAs.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.