Finanza
05/09/2012

Benchmarks: la Commissione Europea propone un nuovo quadro regolamentare

La Commissione Europea ha avviato oggi la consultazione pubblica in ordine ad un possibile nuovo quadro regolamentare relativo alla strutturazione ed all’utilizzo degli indici finanziari di riferimento (Benchmarks).

L’iniziativa segue quella già avviata lo scorso luglio dalla stessa Commissione volta a ricomprendere la manipolazione dei tassi Libor ed Euribor fra tra i reati perseguibili penalmente.

Come evidenziato da Bruxelles, la correttezza degli indici finanziari di riferimento è fondamentale per la fissazione dei prezzi di molti strumenti finanziari, quali swap su tassi di interesse, oltreché di contratti di finanziamento quali prestiti e mutui, nonché per la gestione del rischio. Eventuali dubbi circa l’integrità e l’accuratezza degli indici può minare la fiducia del mercato, causano notevoli perdite agli investitori e distorcere l’economia reale.

Il termine ultimo per la presentazione di commenti e opinioni è stato fissato per il 15 novembre 2012.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.