Esecuzioni e pignoramenti, Fallimento e procedure concorsuali
12/01/2018

Al via il Registro delle procedure di espropriazione forzata, di insolvenza e degli strumenti di gestione della crisi

Con comunicato dell11 gennaio 2018 il Ministero della Giustizia ha reso noto l’avvio del Registro delle procedure di espropriazione forzata immobiliari, delle procedure di insolvenza e degli strumenti di gestione della crisi.

Il Registro ha l’obiettivo di rendere trasparente il mercato delle informazioni delle procedure esecutive, individuali e concorsuali, agevolando così la tutela dei creditori e dando al contempo ausilio alle funzioni di vigilanza esercitate dalla Banca d’Italia, nonché di ridurre i tempi, salvaguardare il valore dei beni, tutelare i creditori, migliorare le performance del sistema giudiziario, anche nel settore fallimentare.

Il Registro ha, inoltre, la funzione di agevolare la circolazione dei crediti incagliati, superando le asimmetrie informative che spesso ne condizionano la valorizzazione nelle procedure di liquidazione dei beni sottoposti ad esecuzione.

Il Registro delle procedure di espropriazione forzata, di insolvenza e degli strumenti di gestione della crisi, che si pone nell’ambito del processo di digitalizzazione della giustizia, segue di pochi giorni l’avvio del Portale delle vendite pubbliche (cfr. contenuti correlati).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.