Antiriciclaggio
17/06/2019

Comunicazioni oggettive: indicazioni UIF sul processo di registrazione al sistema di segnalazione

L’Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia ha pubblicato alcune indicazioni operative in merito al processo di registrazione al sistema di segnalazione delle comunicazioni oggettive di cui all’art. 47 del decreto legislativo 21 novembre 2007 n. 231, come modificato dal decreto legislativo 25 maggio 2017, n. 90, di attuazione della direttiva 2015/849/UE (IV Direttiva Antiriciclaggio).

Sul punto si ricorda come i soggetti obbligati, ovvero banche, Poste Italiane S.p.A., gli istituti di pagamento e gli istituti di moneta elettronica (incluse le succursali insediate in Italia e i punti di contatto centrali), devono entro il 15 settembre 2019 trasmettere all’UIF le comunicazioni oggettive relative ai mesi di aprile, maggio, giugno e luglio 2019, secondo le Istruzioni emanate dall’Unità il 28 marzo 2019 (cfr. contenuti correlati).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.