Array
(
    [22972] => Array
        (
            [parent] => Tax
            [childrens] => Array
                (
                    [22655] => Fiscalità internazionale
                )

        )

)
Tax - Fiscalità internazionale
18/05/2017

Regime fiscale comune applicabile alle società capogruppo e controllate di Stati membri diversi

Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Sez. I, 17 maggio 2017, causa C-365/16

L’articolo 4, paragrafo 1, lettera a), della direttiva 2011/96/UE del Consiglio, del 30 novembre 2011, concernente il regime fiscale comune applicabile alle società madri e figlie di Stati membri diversi, come modificata dalla direttiva 2014/86/UE del Consiglio, dell’8 luglio 2014, dev’essere interpretato nel senso che tale disposizione osta ad una misura fiscale prevista dallo Stato membro di una società madre, quale quella di cui al procedimento principale, che prevede la riscossione di un’imposta in sede di distribuzione dei dividendi da parte della società madre e la cui base imponibile è costituita dagli importi dei dividendi distribuiti, compresi quelli percepiti dalle società figlie non residenti di tale società.

Comments

Post new comment

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.