Array
(
    [22969] => Array
        (
            [parent] => Fallimentare - Restructuring
            [childrens] => Array
                (
                    [23023] => Dichiarazione di fallimento
                )

        )

    [22971] => Array
        (
            [parent] => Società
            [childrens] => Array
                (
                    [22537] => Scioglimento, liquidazione e cancellazione
                )

        )

)
Fallimentare - Restructuring - Dichiarazione di fallimentoSocietà - Scioglimento, liquidazione e cancellazione
22/10/2018

Valida la notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento alla società cancellata se fatta all’ultimo indirizzo pec comunicato

Cassazione Civile, Sez. I, 15 gennaio 2018, n. 764 - Pres. Didone, Rel. Ceniccola

In caso di società già cancellata dal registro delle imprese, il ricorso per la dichiarazione di fallimento può esserle notificato, ai sensi dell’art. 15, comma 3, l.fall., nel testo successivo alle modifiche apportategli dall’art. 17 del d.l. n. 179 del 2012, conv., con modif., dalla l. n. 221 del 2012, all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) dalla stessa in precedenza comunicato al registro delle imprese.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.