Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [22523] => Contratti e operazioni bancarie
                    [10911] => Servizi di investimento
                )

        )

)
Banca e Finanza - Contratti e operazioni bancarie - Servizi di investimento
02/05/2017

Rimessa alle Sezioni Unite la questione sulla nullità del contratto di investimento per mancanza di sottoscrizione dell’intermediario

Cassazione Civile, Sez. I, 27 aprile 2017, n. 10447

Con il provvedimento in oggetto, la prima sezione della Corte di Cassazione ha rimesso alle Sezioni unite la questione, ritenuta di massima importanza, se, a norma dell’art. 23 d.lgs. n. 58 del 1998, il requisito della forma scritta del contratto di investimento esiga, accanto a quella dell’investitore, anche la sottoscrizione ad substantiam dell’intermediario.

 

La questione verrà approfondita nel corso del Convegno organizzato da questa Rivista il prossimo 20 giugno a Milano. Per maggiori informazioni e modalità di iscrizione si rinvia al link indicato tra i contenuti correlati allegato (convegno a numero chiuso, la priorità verrà determinata dal momento dell’iscrizione).

Comments

Post new comment

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.