Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.348

Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.348

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Indicazioni utili a migliorare le relazioni della banca con la clientela
  • Parole chiave: Contratti bancari in genere, Enti incaricati, Indicazioni utili a favorire le relazioni fra intermediari e clientela, Recupero crediti, Spese
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 12 maggio 2010, n.348
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Milano, 25 maggio 2010, n.429

Collegio di Milano, 25 maggio 2010, n.429

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Obblighi per la banca
  • Parole chiave: Condotta della banca, Mero ritardo, Recupero crediti
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 25 maggio 2010, n.429
  • Scarica testo in pdf

Deve ritenersi censurabile il comportamento della banca che, immediatamente dopo la richiesta copertura del saldo inviata alla cliente, abbia avviato la procedura di recupero crediti, a fronte non già dell’accertamento di una situazione di insolvenza, bensì di un ritardo peraltro non integralmente imputabile alla cliente.

Syndicate content