Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670

Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Assegni bancari / Protesto
  • Parole chiave: Assegno bancario, Limiti, Obbligo di protesto, Protesto
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Nella fase delle trattative
  • Parole chiave: Affidamento del cliente, Individuazione dell’ammontare del credito concesso, Istruttoria, Limiti, Mutuo, Relazioni tecnico estimative, Responsabilità della banca, Riduzione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Nella fase delle trattative
  • Parole chiave: Accertamenti necessari, Affidamento del cliente, Istruttoria, Limiti, Modifiche delle condizioni di erogazione, Mutuo, Responsabilità della banca
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.646
  • Scarica testo in pdf

 

Nel caso in cui le modifiche delle condizioni di erogazione del mutuo da parte della banca si siano realizzate, di volta in volta, sul presupposto di accertamenti necessari che la stessa banca era chiamata a porre in essere, non può ravvisarsi un incolpevole legittimo affidamento in capo al richiedente circa la conclusione dell’accordo nei termini originariamente prospettati, essendo detti termini soggetti a successiva verifica ed accertamento da parte della banca.

Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.720

Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.720

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Carte di credito / Obblighi per la banca
  • Parole chiave: Carta di credito, Contestazione del quantum, Legittimità, Limiti, Obblighi di controllo dell'intermediario, Ordine di pagamento, Servizi accessori
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 09 luglio 2010, n.720
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.627

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.627

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Deposito titoli in amministrazione / Esecuzione del rapporto, Deposito titoli in amministrazione / Spese e commissioni
  • Parole chiave: Art. 118 comma 2 TUB, Deposito di titoli in amministrazione, Divieto di applicare spese di chiusura, Estinzione del rapporto, Limiti, Trasferimento titoli
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.627
  • Scarica testo in pdf

 

Il divieto posto dall’art. 118, comma 2, del D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385 (nel testo introdotto dalla legge 12 agosto 2006) di applicare le spese relative a servizi aggiuntivi, come quelle per il trasferimento dei titoli, presuppone la contestuale estinzione del rapporto, stante la ratio normativa volta a garantire la concorrenza fra gli intermediari; di conseguenza, tali spese sono dovute laddove il trasferimento si configuri come operazione autonoma e, comunque, svincolata dalla chiusura del relativo dossier.

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.502

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.502

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Accollo
  • Parole chiave: Accollo, Applicabilità, Estinzione anticipata e portabilità, Limiti, Mutuo
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.502
  • Scarica testo in pdf

 

Le disposizioni di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 7 D.L. 31/1/2007 n. 7 - le quali accordano al mutuatario di un mutuo, stipulato o accollato, il diritto di conseguire, senza oneri, l’estinzione anticipata e la portabilità del mutuo - devono ritenersi inapplicabili ai mutui accollati successivamente alla data di entrata in vigore della legge, ma stipulati prima di tale data.

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.498

Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.498

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Disciplina generale
  • Parole chiave: Art. 7 D.L. 7/07, Estinzione del rapporto precedente, Limiti, Mutuo, Nullità, Penali, Pro quota
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 07 giugno 2010, n.498
  • Scarica testo in pdf

 

Nel caso in cui il mutuo stipulato dal cliente con la banca sia destinato pro quota all’estinzione di quello preesistente, devono ritenersi inefficaci ex art. 7 d.l. 7/07 le clausole contrattuali che prevedono oneri di estinzione anticipata a carico del cliente ma solo con riguardo alla quota di mutuo utilizzata per estinguere il mutuo preesistente.

Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510

Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Rate e interessi
  • Parole chiave: Accordo quadro Abi e MEF (D.M. 25/2/2009), Affidamento e buona fede, Limiti, Mutuo, Sospensione delle rate dei mutui, Vincolatività
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510

Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Rate e interessi
  • Parole chiave: Finanziaria 2008, Limiti, Mutuo, Sospensione delle rate dei mutui
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 11 giugno 2010, n.510
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.493

Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.493

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Centrale d’Allarme Interbancaria (CAI), Assegni bancari / Emissione di assegni senza provvista
  • Parole chiave: Assegno a vuoto, Centrale d'Allarme Interbancaria, Limiti, Obbligo di comunicazione, Preavviso di revoca
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 04 giugno 2010, n.493
  • Scarica testo in pdf

 

Syndicate content