Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473

Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat, Colpa grave, Furto, Limiti, Obblighi di custodia, Presunzioni, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 31 maggio 2010, n.473
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.460

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.460

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Commissione di massimo scoperto, Ius variandi (art. 118 TUB) / Disciplina generale
  • Parole chiave: Apertura di credito in conto corrente, Art. 118 TUB, Commissione di massimo scoperto, Corrispettivo sull’accordato, Ius variandi, Limiti
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.460
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.453

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.453

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Interessi
  • Parole chiave: Computo degli interessi moratori, Finanziamenti, Limiti, Pagamento parziale
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.453
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Commissione di massimo scoperto
  • Parole chiave: art. 2-bis D.L. 185/2008, Commissione di massimo scoperto, Commissione di monitoraggio, Limiti
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448

Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Trasparenza / Spese e commissioni
  • Parole chiave: Efficacia negoziale, Foglio informativo, Indicazione, Limiti, Spese di istruttoria, Trasparenza
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 27 maggio 2010, n.448
  • Scarica testo in pdf

 

La semplice menzione della spesa nel foglio informativo (nel caso di specie, spese di istruttoria), documento avente carattere e funzione di informazione preventiva e generale, non è ovviamente sufficiente a legittimare l’applicazione del relativo onere in difetto della prova che tale onere sia stato effettivamente convenuto con il cliente nell’apposita sede contrattuale (cfr. art. 117, comma 4° TUB).

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.711

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.711

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Mutuo / Rinegoziazione
  • Parole chiave: Art. 3, Conversione da tasso fisso a tasso variabile, D.L. 27 maggio 2008, Limiti, Mutui, n. 93, Rinegoziazione mutui per la prima casa
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.711
  • Scarica testo in pdf

 

L’ipotesi di rinegoziazione di cui all’art. 3, d.l. 27 maggio 2008, n. 93, convertito in L. 24 luglio 2008, n. 126, ha esclusivo riguardo ai mutui a tasso variabile e non all’ipotesi in cui il cliente chieda la conversione del contratto di mutuo da tasso fisso a tasso variabile.

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.710

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.710

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Nella fase delle trattative, Mutuo / Surrogazione e sostituzione
  • Parole chiave: Criteri di quantificazione, Interessi positivi e negativi, Limiti, Mutuo, Responsabilità precontrattuale, Risarcimento del danno, Surrogazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.710
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.707

Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.707

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Finanziamento contro cessione del quinto
  • Parole chiave: Art. 125 comma 2 TUB, Compenso, Equa riduzione del costo complessivo del credito, Estinzione anticipata, Finanziamento contro cessione del quinto, Limiti
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 09 luglio 2010, n.707
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 02 luglio 2010, n.664

Collegio di Roma, 02 luglio 2010, n.664

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Mutuo
  • Parole chiave: Danno morale, Limiti, Mutuo, Onere della prova, Rate, Richiesta di informazioni, Ritardi
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 02 luglio 2010, n.664
  • Scarica testo in pdf

 

Il fastidio e lo stress che il cliente possa aver sopportato per effetto dei ritardi e delle inadempienze della banca nei suoi confronti non sono infatti suscettibili di assurgere a rilevanza giuridica a titolo di danno c.d. morale, per la cui sussistenza il danneggiato è tenuto a dimostrare che, in conseguenza del comportamento della banca, si sia verificata la lesione di un bene della vita o di un interesse munito di rilievo e di tutela costituzionale.

Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.722

Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.722

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Centrale Rischi
  • Parole chiave: Centrale dei rischi, Danno risarcibile, Limiti, Obbligo di preavviso, Segnalazione a “sofferenza”
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.722
  • Scarica testo in pdf

 

Syndicate content