Collegio di Milano, 07 maggio 2010, n.327

Collegio di Milano, 07 maggio 2010, n.327

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Ius variandi (art. 118 TUB) / Disciplina generale
  • Parole chiave: Contratti bancari in genere, Disciplina dello ius variandi, Inapplicabilità, Modifica delle condizioni contrattuali richiesta del cliente
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 07 maggio 2010, n.327
  • Scarica testo in pdf

Syndicate content