Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.743

Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.743

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito titoli in amministrazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 16 luglio 2010, n.743
  • Scarica testo in pdf

 

Deve affermarsi la competenza dell’ABF laddove la controversia abbia ad oggetto il contratto di deposito titoli in amministrazione, in quanto contratto bancario, e, specificamente, l’inadempimento, da parte dell’intermediario, dell’ordine ricevuto dalla cliente di dare seguito alla richiesta di trasferimento del deposito titoli intestato alla ricorrente.

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.462

Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.462

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza, Deposito titoli in amministrazione / Disciplina generale
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito di titoli in amministrazione, Natura
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 28 maggio 2010, n.462
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.723

Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.723

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza, Servizio di tesoreria
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Azione diretta, Competenza, Responsabilità dell’intermediario, Servizio di tesoreria
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 12 luglio 2010, n.723
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670

Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Concetto di “cliente”
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 05 luglio 2010, n.670
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.637

Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.637

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito di titoli in amministrazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 30 giugno 2010, n.637
  • Scarica testo in pdf

 

Laddove la questione sottoposta all’esame dell’ABF riguardi aspetti relativi non tanto alla prestazione di servizi di investimento, quanto al fatto dell’esistenza di un contratto di deposito titoli in amministrazione, può concludersi che la questione in esame rientri tra quelle di competenza dell’ABF.

Collegio di Milano, 05 luglio 2010, n.668

Collegio di Milano, 05 luglio 2010, n.668

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Fideiussione, Invalidità, Irricevibilità, Ratione temporis
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 05 luglio 2010, n.668
  • Scarica testo in pdf

 

 

Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.613

Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.613

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Centrale Rischi, Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Principi processuali applicabili
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Centrale dei rischi, Competenza, Concetto di “cliente”, Segnalazioni illegittime
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.613
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.603

Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.603

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito di titoli in amministrazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 24 giugno 2010, n.603
  • Scarica testo in pdf

 

Deve affermarsi la competenza dell’Arbitro Bancario Finanziario a conoscere della pretesa risarcitoria basata su asserite anomalie nell’ambito del rapporto inerente ad un contratto di deposito titoli in amministrazione, in particolare sul lamentato ritardo nel rilascio della certificazione delle minusvalenze a seguito del trasferimento dei titoli presso un altro istituto di credito.

Collegio di Milano, 22 giugno 2010, n.577

Collegio di Milano, 22 giugno 2010, n.577

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, Deposito di titoli in amministrazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 22 giugno 2010, n.577
  • Scarica testo in pdf

 

Rientra nella competenza dell’ABF la questione riguardante aspetti relativi non tanto alla prestazione di servizi di investimento, quanto al fatto dell’esistenza di un contratto di deposito titoli in amministrazione, il quale rientra tra i contratti bancari, presenta una causa tipica e può avere rilevanza e finalità autonoma.

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254

Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Arbitro Bancario Finanziario (aspetti procedurali) / Competenza
  • Parole chiave: Arbitro Bancario Finanziario, Competenza, IRS, Mutuo
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 10 novembre 2010, n.1254
  • Scarica testo in pdf

 

Syndicate content