Collegio di Milano, 24 novembre 2010, n.1357

Collegio di Milano, 24 novembre 2010, n.1357

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Responsabilità della banca / Bancomat e carte di debito, Bancomat e carte di debito / Obblighi per la banca
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Obbligo di disattivazione, Responsabilità dell'intermediario, Sostituzione, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 24 novembre 2010, n.1357
  • Scarica testo in pdf

Collegio di Milano, 03 dicembre 2010, n.1394

Collegio di Milano, 03 dicembre 2010, n.1394

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Clonazione
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Clonazione, Onere della prova, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 03 dicembre 2010, n.1394
  • Scarica testo in pdf

Deve escludersi che l’operazione contestata sia stata effettuata con una carta clonata, ma bensì con l’utilizzo dell’originale della carta e con l’uso del pin relativo alla carta medesima, laddove risulti che il sistema bancomat non abbia riscontrato alcuna discontinuità tra il numero registrato sulla carta e quello presente in archivio, laddove la discontinuità nella sequenzialità dei numeri random sarebbe stata rilevata se l’operazione in oggetto fosse stata realizzata con una carta clonata.

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1141

Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1141

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: ATM (Sportelli Bancomat), Bancomat e carte di debito / Contabilizzazione delle operazioni
  • Parole chiave: ATM, Bancomat e carte di debito, Mancata erogazione delle banconote, Tutela del cliente
  • Estremi della decisione: Collegio di Napoli, 22 ottobre 2010, n.1141
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1178

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1178

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Negligenza grave nella condotta del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1178
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1171

Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1171

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Clausole contrattuali
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Condizioni generali di contratto, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 26 ottobre 2010, n.1171
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 25 ottobre 2010, n.1159

Collegio di Milano, 25 ottobre 2010, n.1159

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Colpa grave del cliente, Obbligo di custodia separata del PIN e della carta, Utilizzo fraudolento, Violazione
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 25 ottobre 2010, n.1159
  • Scarica testo in pdf

 

In caso di furto della carta bancomat, esclusa o, almeno, indimostrata la possibilità che le operazioni potessero essere effettuate abusivamente senza la conoscenza del Pin, deve ritenersi accertata, in modo univoco, la palese violazione, da parte del cliente, dell’obbligo di custodire segretamente e separatamente dalla carta il relativo Pin. La violazione di tali precisi obblighi contrattuali integra la colpa grave a carico del cliente concorrente con la oggettiva inosservanza delle citate regole contrattuali.

 

Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente, Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto o sottrazione della carta, Presunzioni, Responsabilità del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto o sottrazione della carta, Presunzioni, Responsabilità del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 05 ottobre 2010, n.1035
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027

Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Smarrimento e furto della carta
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Circostanze rilevanti, Furto, Responsabilità concorrente fra banca e cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Milano, 01 ottobre 2010, n.1027
  • Scarica testo in pdf

 

Collegio di Roma, 30 settembre 2010, n.1004

Collegio di Roma, 30 settembre 2010, n.1004

Vai alla sezione "Arbitro bancario finanziario"
  • Categoria Massima: Bancomat e carte di debito / Obblighi per il cliente
  • Parole chiave: Bancomat e carte di debito, Onere probatorio, Presunzioni, Responsabilità del cliente, Utilizzo fraudolento
  • Estremi della decisione: Collegio di Roma, 30 settembre 2010, n.1004
  • Scarica testo in pdf

 

Syndicate content