Format: 2019-05-23
Format: 2019-05-23
Filippo Durante
Giuffrè Editore, 2009

Intermediari finanziari e tutela dei risparmiatori

Il volume approfondisce la materia delle regole di condotta nella prestazione dei servizi e delle attività di investimento. L'opera intende offrire un panorama completo, approfondito ed aggiornato degli orientamenti giurisprudenziali presenti in materia di intermediazione finanziaria. Ampio approfondimento viene dedicato alla riforma di recepimento della direttiva MiFID ed alla conseguente normativa, anche di fonte secondaria, recentemente introdotta, con l'obiettivo di illustrare - alla luce delle soluzioni offerte sinora dalla giurisprudenza - dubbi teorici e soluzioni ermeneutiche.

A. Battagli - C. Iacone
Sistemi Editoriali, 2008

La finanza consapevole

“La Borsa è quel luogo dove gli stupidi vengono separati dal loro denaro”. La citazione, del premio Nobel Paul Samuelson, ha il carattere del monito, e non è un caso se, con l’entrata in vigore della MIFID – la direttiva che ha riscritto le norme in materia di finanza e mercati – gli intermediari, cui si richiedono professionalità e preparazione sempre maggiori, siano ora tenuti a informarsi circa le conoscenze e le esperienze della propria clientela nel settore di investimento specifico. Conoscere per essere consapevoli delle proprie scelte, conoscere per guidare al meglio le altrui scelte. Da un lato gli investitori, dall’altro gli intermediari. “La finanza consapevole” soccorre entrambe le esigenze con una trattazione che analizza in maniera completa l’universo della finanza: mercati, operatori, strumenti, rischi, opportunità, aspetti fiscali.

Fabiano Colombini, Andrea Calabrò
Utet Giuridica, 2009

Crisi globale e finanza innovativa

Il volume ripercorre le tappe della crisi finanziaria globale considerando le principali cause e mettendo in luce il ruolo giocato dalla securitisation e dai derivati sull’ampiezza del trasferimento del rischio di credito per i riflessi sulle oscillazioni di valore e, quindi, sulle perdite generate presso intermediari finanziari e investitori negli strumenti finanziari legati ai mutui subprime

AA. VV.
Giuffrè Editore, 2008

Prodotti finanziari bancari e assicurativi

prodotti finanziari emessi dalle banche e dalle assicurazioni sono stati oggetto di recenti ed importanti riforme legislative, soprattutto per quanto riguarda la loro distribuzione. La vigilanza sugli intermediari finanziari, ed in particolare sulle imprese di assicurazione, è al centro di impegnativi progetti di riorganizzazione. La giurisprudenza ha seguito indirizzi diversi nell'individuazione degli strumenti di tutela degli investitori

A. Carlo, M. Ferro, A. Ruggiero
G. Giappichelli Editore, 2009

Concordato preventivo, concordato fallimentare e accordi di ristrutturazione dei debiti

Analisi giuridica ed aziendalista sulla composizione giudiziaria della crisi d'impresa nella prassi dei tribunali italiani dopo la riforma: i risultati di un'indagine

Luca Zitiello (a cura di)
Ita Edizioni, 2009

La MIFID in Italia La nuova disciplina dei mercati, servizi e strumenti finanziari

La Direttiva n. 2004/39 ed i due provvedimenti di attuazione, la Direttiva n. 2006/73 ed il Regolamento n. 1287/2006, formano un sistema normativo comunitario organico che ha dato una nuova regolamentazione dei servizi di investimento, degli strumenti finanziari e dei mercati. Il presente lavoro dà conto in modo organico e puntuale della attuazione della MiFID in Italia avendo a riferimento l'intero processo che ha portato alla riforma del TUF, all'emanazione dei regolamenti di attuazione e all’inizio del processo di implementazione c.d. di terzo livello, secondo quanto previsto dalla c.d. procedura Lamfalussy.

Fabio Fiorucci
Giuffrè Editore, 2009

Il protesto. Cancellazione, forme di responsabilita' e tutela d'urgenza ex art.700 c.p.c. (II ed.)

Le modalità di cancellazione di un protesto, specie se illegittimo od erroneo, sono esaminate nell'ambito di un più ampio ed articolato discorso sulla cancellazione dei protesti cambiari. Oggetto di specifica rivisitazione sono gli effetti pregiudizievoli di un'illegittima levata del protesto e le forme di tutela utilizzabili per paralizzarne tempestivamente le conseguenze: dopo aver indagato (e dimostrato) la dannosità di un indebito protesto, è svolta un'approfondita analisi sul danno - alla reputazione personale e/o commerciale, alla salute, esistenziale - provocato da un protesto illegittimo e sulle sue concrete modalità di risarcimento (in via equitativa). Gli aspetti relativi all'ammissibilità di un provvedimento d'urgenza ex art. 700 c.p.c. finalizzato ad impedire, o sospendere, la pubblicazione di un protesto illegittimo sono anch'essi illustrati avendo a riferimento la più recente casistica giurisprudenziale.

Maurizio Arena, Ranieri Razzante
Simone, 2009

Normativa Antiriciclaggio e Responsabilità da Reato delle Società

Il volume fornisce una ricostruzione, il più possibile operativa, della lunga e travagliata gestazione (e conseguente applicazione) della normativa introdotta dal D.Lgs. n. 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti.

AA. VV.
Maggioli Editore, 2009

Derivati e swap - responsabilità civile e penale

L'opera, aggiornata alla sentenza della Corte di Cassazione 17 febbraio 2009, n. 3773, tratta nel dettaglio le problematiche riguardanti gli strumenti derivati e gli swap. Con l'esperienza del consulente finanziario, dell'avvocato e del magistrato si analizzano il contratto e le responsabilità delle singole fattispecie, focalizzando l'attenzione sulla nascita degli strumenti derivati e sul contenuto giuridico dei contratti studiati ad hoc per investimenti ad alto rischio finanziario.

ABI
Bancaria Editrice, 2009

Banche e inclusione finanziaria. Accesso al credito, microfinanza e strategie operative

Il volume dà conto dell'indagine condotta dall'ABI in tema di nclusione finanziaria, ovvero dell' “insieme di metodologie, prodotti e servizi, pratiche innovative che, rispondendo a criteri di economicità, facilitino l'inclusione finanziaria di soggetti a basso reddito o che si trovano in una situazione di disagio sociale”. In particolare, l'indagine: approfondisce i prodotti e le metodologie attualmente in uso con riferimento ai servizi offerti dalle banche per una maggiore inclusione finanziaria; identifica il target di riferimento per quanto concerne l'attività delle banche; fornisce un quadro completo dei rapporti tra banche e target di clientela; rileva le caratteristiche specifiche degli strumenti finanziari utilizzati dalle banche a questi scopi